Seguici sui Social

Attualità

Tavola rotonda sull’Alzheimer, esperti a confronto

Pubblicato

il

Alzheimer

Conosci la Demenza – Conosci l’Alzheimer, il ruolo del CDCD.

È il titolo del convegno moderato da Antonio Coppola, Direttore del Coordinamento Socio Sanitario ASL Salerno e che ha visto la partecipazione di numerosi esperti e professionisti del settore fra cui i dottori Giovanni Rea, Gerardo Menichino, Maria Assunta Laudato, Michela Donnarumma, Daniela Panirano e la Federica Galisi.

Dopo l’appuntamento delle scorse settimane l’iniziativa è stata portata anche a Roccapiemonte perché “maggiore è la conoscenza, maggiore è l’informazione, maggiore può essere la prevenzione”, ha spiegato Coppola aggiungendo che “per me è stato un privilegio poter moderare un incontro di così alto profilo professionale e manageriale. Conoscere vuol dire imparare a capire, immergersi in una realtà e analizzarla. Solo così si possono ideare, programmare e realizzare azioni efficaci per risolvere problematiche importanti, siano esse di salute o della quotidianità”.

Ma le novità in materia di prevenzione di queste malattie non finiscono qui. “Grazie a una visione che punta sempre al miglioramento dei sevizi al cittadino e alla loro innovazione, propria del nostro direttore sanitario Gennaro Sosto, a breve sarà attiva una rete di diagnosi preventiva dell’halzheimer nell’area salernitana che sfrutta la telemedicina. Questo consentirà di raggiungere anche le aree interne del territorio salernitano in modo da offrire servizi efficienti a tutti i cittadini. Un risultato che dovrebbe essere sempre perseguito da tutte le amministrazioni pubbliche”.

“Nella mia vita – ha spiegato il dirigente – sono sempre stato abituato a seguire degli step: studiare, capire, confrontarsi, agire, facendo dell’inclusione e del lavoro di squadra il punto strategico per riuscire a raggiungere gli obiettivi, per questo non posso che ringraziare quanti hanno collaborato al successo di questo evento – ha concluso Coppola – sperando che sia stata l’ennesima occasione di crescita per tutti noi. Una crescita capace di portare miglioramento alla vita di tantissima persone che soffrono di queste patologie o che assistono chi ne è affetto”.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.