Seguici sui Social

Politica

Castellammare al voto, ecco la prima coalizione civica in campo | IL DOCUMENTO

Pubblicato

il

Coalizione

Si fa sul serio. La prima coalizione a uscire allo scoperto con sei liste, in viste delle elezioni di primavera a Castellammare di Stabia.

Ecco il manifesto firmato da sei movimenti civici: Bene Comune, Partito della Città, Stabia al Centro, Percorso Civico, Insieme per Stabia e Svegliamoci:

La Coalizione Civica è un progetto che riunisce donne e uomini di diversa professionalità e differente trascorso politico, che si riconoscono anche nel campo riformista, convinti che la partecipazione attiva, in quanto massima espressione della libertà del cittadino, sia il presupposto necessario per il buon governo.

Ambisce a una nuova visione della politica locale, che non si limiti alla mera gestione della cosa pubblica, ma che sia da volano alla realizzazione di nuove realtà imprenditoriali, nonché al potenziamento e al consolidamento di quelle già esistenti, attraverso un’efficiente gestione delle risorse che offre il nostro territorio.

Crede che la Città, attraverso la sua Amministrazione, debba sostenere le attività a cui per tradizione e conformazione è naturalmente votata: alle imprese produttive – a partire da Fincantieri – , garantendo loro e ai lavoratori il dovuto supporto; a quelle ricettive, offrendo servizi adeguati all’accoglienza e all’offerta turistica.

Ritiene che l’Amministrazione debba essere più attiva nella risposta alle domande di legalità, vivibilità e sicurezza della cittadinanza, certi che le prospettive di un nuovo sviluppo economico, unitamente all’adozione di adeguate politiche sociali, siano di contrasto alla Camorra e fenomeni delinquenziali.

La necessaria attenzione ai grandi temi (i cantieri, il porto turistico, le terme etc.), oggetto di politiche ad ampio respiro e a lungo termine, non dovranno distogliere l’attenzione dalle problematiche più prossime al cittadino: la coalizione, quindi, si impegna ad accogliere le istanze della cittadinanza anche nella realizzazione di un programma di sostegno alle famiglie, con progetti che vedano in primo piano il benessere dei bambini e dei soggetti con disabilità.

La Coalizione sarà aperta a tutti coloro che abbiano questa seria volontà e intende accogliere associazioni, parrocchie, società civile e forze sane della politica, che siano poi capaci di contribuire alla realizzazione di un programma amministrativo realistico e concreto; in un gruppo così eterogeneo, dove l’esperienza politica andrà rafforzata dal coinvolgimento della popolazione, le decisioni saranno frutto di un dialogo e un dibattito comune e democratico, e i successi saranno sempre del gruppo.

Ci proponiamo di essere un cantiere aperto a tutte le energie positive della città nella realizzazione di un gruppo di uomini e donne che vogliano realmente il bene della nostra Castellammare.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.