Seguici sui Social

Attualità

Preside stabiese aggredito a Taranto dal padre di un’alunna: “Violenza inaudita, i genitori si sentono padroni”

Pubblicato

il

preside

Immobilizzato, scaraventato per terra e colpito con calci e pugni dal padre di una bimba che non sapeva cambiarsi da sola la biancheria. E’ l’aggressione subita da Marco Cesario, preside dell’istituto Europa-Dante Alighieri, professore di Castellammare di Stabia in servizio presso l’istituto pugliese. “Sono tanto amareggiato per quanto accaduto. La scuola è l’anello debole in uno Stato altrettanto debole e destinato al fallimento se le cose non cambiano” ha detto Cesario. Dopo l’aggressione il preside stabiese si è recato al Pronto soccorso per farsi medicare ferite al volto e alla mano. La furia dei genitori è scattata perché un’insegnante aveva chiamato la madre di una bimba di tre anni. La donna, quindi, è tornata col marito che ha aggredito il dirigente.

L’aggressione

Cesario racconta al Corriere della Sera quanto accaduto: “Una docente aveva chiamato, secondo il regolamento, la mamma di questa bimba di tre anni per cambiarle la biancheria. La signora s’è presentata già in preda al nervosismo perché stufa di essere chiamata ripetutamente per questa incombenza” è seguita una discussione e il preside ha invitato la donna ad abbassare i toni ricordandole che i bambini della scuola materna “dovrebbero già essere autonomi”.

Dopo alcuni minuti si è presentato il padre dell’alunna che ha raggiunto l’ufficio di presidenza, aggredendo il dirigente scolastico. “L’uomo mi ha afferrato e sbattuto a terra colpendomi con calci e pugni. Mentre ero a terra anche la signora ha tentato di darmi un calcio e ha gridato ‘ora chiamali i carabinieri’. Sono scappato. Avevo il maglione strappato tanta è stata la violenza dell’uomo. La vice preside ha cercato di fermarli e s’è presa anche lei qualche colpo”. Episodi del genere, secondo Cesario, accadono perché “il genitore si sente padrone: non deve entrare e uscire da scuola a proprio piacimento. A volte penso che servirebbe la vigilanza delle forze dell’ordine” inoltre, i genitori “non educano. Prendono sempre le difese dei figli”, conclude il preside.




Cronaca

Cinquantenne minaccia agenti di Polizia Locale: denunciato

Pubblicato

il

preside

Cinquantenne minaccia agenti di Polizia Locale: denunciato.

L’uomo è stato sorpreso e sanzionato mentre sfrecciava su una bici elettrica in Villa Comunale  Contrastare l’utilizzo delle biciclette a pedalata assistita in Villa Comunale. Gli agenti della Polizia Locale di Castellammare di Stabia hanno sanzionato cinque persone e denunciato un 50enne che dovrà rispondere dell’accusa di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.  È il bilancio di una serie di controlli effettuati dal personale della Polizia Municipale, Sezione Polizia Amministrativa e Commerciale, agli ordini del Comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri, nel corso della mattinata di domenica 23 giugno in Villa Comunale al fine di contrastare la circolazione non consentita ai veicoli elettrici e a pedalata assistita nell’area pedonale.  Sono state cinque le persone fermate, tutte maggiorenni, in sella a velocipedi a pedalata assistita e tutti sanzionati ai sensi del vigente Codice della Strada. In particolare, durante i controlli, un 50enne stabiese è stato denunciato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.  “I controlli nella zona continueranno anche nei prossimi giorni. La sicurezza dei cittadini è tra le nostre priorità e non tollereremo comportamenti irresponsabili che mettano a rischio l’incolumità delle persone”- ha dichiarato Luigi Vicinanza, sindaco di Castellammare di Stabia.




Continua a leggere

Attualità

Recuperati i due operai bloccati su una gru in Fincantieri

Pubblicato

il

preside

Due operai sono rimasti sospesi a circa 60 metri dinaltezza, in bilico tra il cestello che li ospitava ed una gru. Una manovra azzardata, il troppo vento o un malfunzionamento o comunque per cause da chiarire, due operai addetti alla manutenzione della gru da 45 tonnellate nello stabilimento Fincantieri di Castellammare sono rimasti bloccati in attesa dei soccorsi.

Circa 3 ore sono rimasti nel cestello che utilizzavano per la manutenzione ed alla fine sono stati tratti in salvo con un cestello analogo.

 




Continua a leggere

Attualità

Paura in Fincantieri. Cedono i cavi di una gru: nessun ferito. Operai bloccati nella cabina di controllo

Pubblicato

il

preside

Cedeononi cavi di una gru nello stabilimento fincantieri di Castellammare di Stabia. Fortunatamente nessun ferito mamlampaura è stata tanta.

Ora squadre di soccorso sono al lavoro per riportare giù i due operai rimasti bloccati nella cabina di comando. Non sono feriti ma è richiesto l’intervento dei vigili del fuoco ed in supporto, dove le condizioni di recupero da terra non lo dovrebbero permettere, è richiesto anche l’intervento dell’elicottero dei caschi rossi che rimane in attesa nel porto di Castellammare .

 

***SEGUONO AGGIORNAMENTI ***




Continua a leggere

Attualità

Castellammare regina dei Grandi Yachts, turisti di lusso in tour in città

Pubblicato

il

preside

Cresce l’incoming a Castellammare di Stabia dei Grandi Yachts, grazie alla campagna di marketing internazionale che da circa dieci anni lo Stabia Main Port e la Luise Group stanno portando avanti incondizionatamente, per la promozione della città stabiese nel mondo. Turismo di lusso che ormeggia e visita la città, prenota hotel, pranza e cena nei locali di Castellammare di Stabia, con provviste fatte nei negozi del centro cittadino o del centro storico, per poi continuare il tour e fare tappa a Capri, Pompei, sul Vesuvio, in penisola Sorrento a e costiera amalfitana.

“Non un turismo mordi e fuggi – commenta Francesco Napolitano, Presidente del Comitato Borgo Antico di Stabia che rappresenta i commercianti del centro antico stabiese ed operatori portuali – ma turisti di qualità che grazie allo Stabia Main Port ormeggiano in porto e scelgono le nostre attività commerciali, spendono e visitano Castellammare con sempre più piacere e curiosità. E come Comitato stiamo lavorando attivamente con commercianti, operatori portuali, ascom e residenti di tutta l’area per garantire servizi sempre più efficienti e una città accogliente”.

Si respira aria di speranza e di rilancio turistico nella città delle acque, anche grazie all’insediamento della nuova amministrazione comunale guidata dal Sindaco Luigi Vicinanza, già visto come un riferimento dagli operatori locali, per l’apertura all’ascolto e al confronto rispetto a problemi decennali, che troppo spesso hanno bloccato in passato lo sviluppo della zona. “L’arrivo dei Grandi Yacht in città sta contribuendo alla crescita di immagine della città oltre che garantire l’arrivo di tanti turisti di lusso – commenta Arianna Maiello del Lounge Bar Banchina Alessandro – Stabia Main Port e’ diventato un faro di speranza per il rilancio turistico stabiese. Non parliamo di teoria, ma di fatti! Basta vedere le tante Navi da Diporto fino ed oltre a 130 metri che arrivano a Castellammare e sbarcano, visitano la città e spendono sostenendo l’economia stabiese”.

In effetti la rada stabiese e i numeri di accosti registrati in Capitaneria di Porto parlano chiaro: Stabia Main Port e’ oggi leader nel Sud Italia per il settore dei Mega e Gigayacht, con 620 accosti nel 2023 e garantendo una produttività portuale basata sul grande lavoro organizzativo ed esperienza professionale del gruppo fondatore, con requisiti tecnici essenziali che stanno permettendo alla città di Stabia, zona economica depressa, di avviarsi finalmente verso un grande cambiamento di rilancio turistico territoriale.

“L’arrivo dei grandi yacht in città sta garantendo un’importante crescita e ritorno economico per tutte le attività imprenditoriali stabiesi – commenta Johnny De Meo, Presidente dell’Ascom Confcommercio – ogni anno sempre più grandi, sempre più navi e con la stagione turistica aperta già da marzo. Inoltre gli hotel e i B&B hanno sempre più turisti e per periodi più lunghi. Castellammare di Stabia sta vivendo un momento importantissimo e bisogna ora con la nuova amministrazione comunale lavorare in sinergia, per migliorare servizi e vivibilità, per accogliere sempre al meglio i turisti di lusso e l’inconing che arriva dal mare”.

E dunque ecco i record del porto antico stabiese delle ultime settimane, con l’ormeggio in porto del 110 metri Kaos, l’arrivo dell’85 metri Wheels, del 90 metri Here comes the Sun, l’accosto ieri del 95 metri CC Summer. L’America sembra per ora il mercato dominante, ma l’estate e’ lunga e ci si aspetta a breve l’arrivo anche di Emiri e di imprenditori di fama mondiale.

“Abbiamo tantissime prenotazioni, con armatori a bordo che restano volentieri in porto e visitano la città – illustra Giuseppe Di Salvo, Presidente di Stabia Main Port – esperienza e competenza tecnica ci permettono di gestire al meglio la concessione, garantendo ogni anno l’accosto di navi sempre più grandi. E ringrazio il gruppo ormeggiatori, la corporazione dei piloti di Napoli e tutti i nostri dipendenti, dagli ex Stabia Porto ai nuovi giovani formati e assunti, che credono in noi e nel percorso intrapreso. Castellammare di Stabia come Montecarlo? abbiamo dimostrato che si può fare…e lo stiamo Vivendo! Non come una promessa lontana, bensì Oggi e Qui!”.




Continua a leggere

Attualità

Rottura della condotta, lavori senza sosta: entro stasera ritorna l’acqua

Pubblicato

il

preside

Proseguono senza sosta i lavori per la riparazione del guasto improvviso alla condotta adduttrice a servizio della Penisola Sorrentina e dell’isola di Capri. La rottura si è verificata in corrispondenza della Strada Statale 145, nel comune di Castellammare di Stabia, in una posizione impervia, a 24 metri di altezza.

Le attività sono proseguite per tutta la notte e sono in fase di completamento.

Considerate le difficoltà tecniche dell’intervento, ed il debito idrico accumulatosi, il ripristino della normale erogazione avverrà entro le ore 23:30 di oggi, venerdì 21 giugno, nei seguenti comuni: Vico Equense, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento, Massa Lubrense.

Disposto il servizio idrico sostitutivo con autobotti e batterie di fontanine dislocate sui territori.

A seguire i dettagli delle zone interessate.

Vico Equense:

PIAZZA MONTECHIARO

VIA ALBERI

VIA AROLA

VIA CAMALDOLI

VIA MASSAQUANO

VIA PATIERNO

VIA SANT’ANDREA

VIA VECCHIA MOIANO PER TICCIANO

VIA VECCHIA PATIERNO

Località Bonea

Località Alberi

Località Arola

Località Moiano

Località Patierno

Località Massaquano

Località Sant’Andrea

Località Montechiaro

Località Camaldoli

Tutte le relative traverse.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Corso Filangieri altezza Stazione Circumvesuviana

Corso Caulino località Piazza di Seiano.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Via Luigi Avellino località Sant’Andrea fino alla fine del disservizio

Piazzetta San Antonino località Arola fino alla fine del disservizio.

Piano di Sorrento:

VIA COLLI SAN PIETRO

VIA DEI PLATANI

VIA GALATEA

VIA TRINITA’

Località GALATEA

Località COLLI SAN PIETRO

Località PLATANI

Località TRINITÀ

TUTTE LE RELATIVE TRAVERSE

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Corso Italia incrocio Via San Sergio, nel comune di Sant’Agnello.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Via Meta Amalfi incrocio con Via Nastro Azzurro (località colli San Pietro) fino alla fine del disservizio.

Sant’Agnello:

Intera località COLLI DI FONTANELLE

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Corso Italia, incrocio Via San Sergio.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Piazzetta Sacristani località Colli di Fontanelle fino alla fine del disservizio.

Sorrento:

VIA CAMPITIELLO

VIA CASARLANO

VIA CESARANO

Le seguenti intere località:

Picco Sant’Angelo

Campitiello

Casarlano

Cesarano

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Via degli Aranci;

Via Capo, incrocio via Nastro Verde.

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Piazzetta Casarlano fino alla fine del disservizio.

Massa Lubrense:

INTERO TERRITORIO COMUNALE

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO con BATTERIA DI FONTANINE presso:

Via Nastro Azzurro dalle ore 16.00

SERVIZIO IDRICO SOSTITUTIVO CON AUTOBOTTI presso:

Corso Sant’Agata fino alla fine del disservizio

Via Roma davanti Scuola Superiore fino alla fine del disservizio.

Si segnala che alla riapertura del flusso idrico potrebbero verificarsi transitori fenomeni di torbidità dell’acqua, di breve durata, per i quali si consiglia di far scorrere per alcuni minuti l’acqua dai propri rubinetti.

Gori sta assicurando il massimo impegno al fine di risolvere il guasto e tutelare la sicurezza dei cittadini e dei tecnici in campo, e si scusa per i disagi arrecati.




Continua a leggere

Cronaca

Scoppio condotta idrica: rubinetti a secco fino a venerdì e strade chiuse per una settimana

Pubblicato

il

preside

Rubinetti a secco in penisola sorrentina e Capri fino a domani mattina. Lo ha comunicato la GORI in riferimento alla rottura della condotta principale a Castellammare di Stabia.

I lavori di ripristino sono partiti subito e continueranno incessanti fino a quando il danno sarà riparato e sarà rispristinata l’erogazione normale di acqua.

Intanto si fa la conta dei danni che risultano ingenti. Il bilancio, fortunatamente senza feriti, registra lo sgombero di un ristorante e due abitazioni che, a causa della falla, sono stati investiti dalla “cascata” che si è creata.

Ripercussioni poi anche sul traffico e sulle altre attività della zona perché le due strade di collegamento con la.penisola sorrentina dovranno rimanere chiuse per una settimana. Via Acton ed il tratto di via Panoramica da salita Pozzano al bivio di Pozzano rimarranno interdette per una settimana a causa dinuna verifica statica di tenuta dei lavori effettuati.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, lavaggio e sanificazione in villa comunale

Pubblicato

il

preside

Lavaggio e sanificazione della villa comunale di Castellammare di Stabia. Mentre proseguono i lavori di pulizia degli arenili e i mezzi meccanici avanzano fino al lungomare, Velia Ambiente ha messo in campo un servizio di sanificazione delle aree della Villa e in particolare lungo le sedute che guardano al mare.

Di concerto con l’amministrazione comunale, l’azienda ha impiegato operatori e mezzi per un accurato servizio di lavaggio che ormai da qualche giorno sta interessando tutto il lungomare stabiese.

Nel frattempo, sull’arenile avanzano i lavori di pulizia mediante un cestello che filtra la sabbia. Gli interventi si sono concentrati anche in prossimità dei rivi (San Marco e Cannetiello) per rimuovere detriti.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, 50enne morto al San Leonardo dona gli organi

Pubblicato

il

preside

L’Equipe polispecialistica dell’ospedale di Castellammare ha partecipato al prelievo multiorgano su un 50enne residente nell’area stabiese.

L’uomo, sposato con figli, era arrivato nell’ospedale stabiese qualche giorno fa in gravissime condizioni, fino all’epilogo di ieri (19 giugno 2024) con l’accertamento della morte encefalica.

Grazie al consenso immediatamente espresso dai familiari, attraverso il coordinamento del centro regionale trapianti, le equipe chirurgiche specialistiche degli ospedali di provenienza dei riceventi in attesa di organi, hanno potuto prelevare fegato, cuore e reni.

Le cornee, invece, sono state prelevate dell’equipe interna all’ospedale stabiese e saranno consegnate alla banca occhi della Campania.

Il fegato è andato fuori regione, mentre il cuore servirà a salvare la vita ad un paziente di Napoli.

“Si tratta – spiega il direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud Giuseppe Russodi un gesto di grande civiltà quello fatto da questa famiglia a cui, naturalmente, va tutto il nostro cordoglio e la nostra vicinanza. L’azienda sanitaria che dirigo lavora incessantementein assonanza con il Centro regionale trapianti diretto dal dottor Antonio Corcione, con l’obiettivo di far fronte alla cronica carenza di organi per l’attività trapiantologica.

Concluso l’intervento il personale ha omaggiato il donatore con un inchino.

La chirurgia di trapianto rappresenta in molti casi l’unica possibilità di migliorare la qualità della vita di chi, ad esempio, è attaccato a una macchina di dialisi, vive attaccato ad un cuore artificiale o non vede.




Continua a leggere

Attualità

Rottura condotta idrica. Allagata via Acton e disagi in via Panoramica

Pubblicato

il

preside

Danni alla condotta idrica GORI che fornisce acqua all’isola di Capri.

Questa mattina, a causa della rottura di un tubo di grosse dimensioni, sono visibili disagi ai bagnanti che scelgono le spiagge stabiesi. Acqua mista a fango che proviene dalla condotta idrica che, all’altezza della spiaggia La Palombara, si sta riversando in mare ed in strada.

Al momento risulta impraticabile via Acton che è visibilmente allagata

Lo stesso per le spiagge antistanti la via del mare stabiese per la grossa portata di acqua che si sta riversando in mare.




Continua a leggere

Attualità

Castellammare, parte l’operazione Arenile Pulito

Al via l’intervento a cura di Velia Ambiente

Pubblicato

il

preside

Il mare recuperato, il caldo afoso e i primi bagnanti alla ricerca di qualche ora di relax sul litorale di Castellammare di Stabia. E’ qui che parte l’operazione Arenile pulito, un maxi intervento su tutto il litorale stabiese che va da Marina di Stabia fino alla villa comunale.

L’operazione di pulizia massiva è iniziata oggi, ad opera di Velia Ambiente, società che si occupa della gestione dei servizi ambientali a Castellammare di Stabia, nell’ambito di una serie di interventi programmati di concerto con l’amministrazione comunale.

L’intervento è partito da via De Gasperi, nella zona antistante lo specchio d’acqua preso d’assalto dai bagnanti nei primi giorni caldi dell’Estate. Nei prossimi giorni, l’azienda proseguirà fino a completare il litorale di via De Gasperi e la zona del lungomare di Corso Garibaldi, un totale di 4 chilometri di spiaggia.

Le operazioni di pulizia massiva saranno effettuate dalla Velia Ambiente mediante l’utilizzo di un cestello capace di filtrare la sabbia per separarla dai rifiuti, con l’ausilio di altri mezzi meccanici dotati di pala.




Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.