Seguici sui Social

Calcio

Fabio Quagliarella battezza il torneo internazionale “Donna Giulia”

Pubblicato

il

giulia

Si è tenuto nella mattinata di oggi, giovedì 7 marzo 2024, l’evento di presentazione della terza edizione della Youth Cup “Fattorie Donna Giulia”, manifestazione sportiva organizzata dalla società Virtus Junior Stabia Fr. e dall’azienda lucana Fattorie Donna Giulia. La kermesse è andata in scena nella storica struttura della Reggia di Quisisana, in Castellammare di Stabia, ospitata dall’Ente Parco dei Monti Lattari rappresentato dal presidente Tristano Dello Joio Ravallese. «Dopo la visita del Ministro Sangiuliano, un altro evento che accresce la luce positiva sulla Reggia di Quisisana in un grande puzzle di riqualificazione del territorio. Lo sport è la stella principale della cultura del territorio», le sue parole. La terza edizione della Youth Cup “Fattorie Donna Giulia”, come spiegato dal giornalista Antonio Di Martino, rispetto alla precedente ha visto triplicare il numero di società partecipanti, passate da 8 a 24, e si disputerà negli impianti comunali di Agerola, Casola di Napoli, Gragnano e Lettere, città rappresentate in sala dalle rispettive amministrazioni comunali. «Ci siamo lasciati coinvolgere dall’entusiasmo degli organizzatori, riconoscendo il valore che questa manifestazione riesce ad esprimere. Siamo grati di poter accogliere un torneo di questo calibro, anche per l’enorme investimento effettuato per la riqualificazione del nostro impianto sportivo – le parole di Tommaso Naclerio, sindaco di Agerola, a cui è seguito il saluto di Costantino Peccerillo, sindaco di Casola di Napoli – Lo sport sa unire, come in questo caso che ha riunito quattro comuni. Stiamo lavorando a tanti progetti, specialmente per garantire la sicurezza negli stadi che mi è molto a cuore, per bambini e genitori. Lo sport è vita». Assente il sindaco di Gragnano, Nello D’Auria, per sopraggiunti impegni istituzionali che ci ha tenuto ugualmente a recapitare i suoi saluti attraverso gli organizzatori, la sindaca di Lettere Anna Amendola ha sottolineato «l’importanza dello sport e dei valori che trasmette, come lo spirito di sacrificio. Una grande vetrina per i nostri territori, promuovendo il turismo sportivo». L’evento ha rappresentato l’occasione ideale per presentare la convenzione firmata tra la società SSDSRL Virtus Junior Stabia Fr. e l’I.P.S.S.E.O.A. Raffaele Viviani di Castellammare di Stabia, che ha collaborato attivamente durante la giornata con gli studenti impegnati nell’accoglienza degli ospiti. A portare i saluti dell’istituto, il vicepreside Giovanni Tuberosa. «Ringraziamo la Virtus Junior Stabia per l’opportunità creata per i ragazzi, che avranno un contatto diretto con le società e in particolar modo con quelle straniere», le parole del docente. Presente anche Claudio Fusaro, fiduciario Coni Campania, che ha consegnato alla società stabiese la bandiera del Coni. «Alcuni quartieri non hanno luoghi in cui i ragazzi possono praticare sport, costringendoli a dover andare altrove. Noi, ci battiamo affinché tutti possano invece praticarlo ovunque. Grazie alla collaborazione con la Virtus Junior Stabia, unica società a darmi disponibilità, i ragazzi del rione Mezzapietra avranno la possibilità di praticare calcio vicino casa». La terza edizione della manifestazione vedrà l’arrivo di oltre mille visitatori, tra atleti, famiglie e addetti ai lavori, che soggiorneranno presso strutture ricettive del territorio rappresentando per lo stesso un enorme vetrina. «La Virtus Junior Stabia nasce da una fusione di amore e di intenti di due gruppi societari, uno finalizzato alla prima squadra e uno al settore giovanile, per fare qualcosa che non si vede ovunque e abbiamo creato una società che oggi abbraccia centinaia di ragazzini – spiega il vicepresidente della Virtus Junior Stabia, Francesco Saverio Santoro – La nostra idea è di valorizzare i tornei del genere e i ragazzi. Non lo diciamo per riempirci la bocca, noi ci crediamo veramente in quello che facciamo. Siamo partiti da 8 squadre e siamo arrivati a 24, ci sono sicuramente tornei più importanti ma noi possiamo arrivare a quei livelli. Questo torneo, che spero arrivi anche a festeggiare la quarantesima edizione, deve essere un trampolino di lancio tutte le squadre che investono nei giovani, nonché un lustro per il sud, per la Campania e per la nostra provincia». «Quando i miei soci di Castellammare mi avevano proposto questo torneo ho pensato fosse lontano dalle mie corde, ma poi ho vissuto questi quattro anni con un entusiasmo incredibile. Portare qui questi ragazzi vorrà dire sicuramente che questi si innamoreranno del nostro territorio, portando nelle loro città quello che significa vivere in una terra meravigliosa come questa – le parole di Marco Saraceno, amministratore delegato dell’azienda Fattorie Donna Giulia main sponsor del torneo – Il nome della mia azienda è il nome di mia madre, il che ti responsabilizza oltre ogni ragionevole misura e quando pensi all’azienda non pensi più ai conti ma al nome che le hai dato. In questi anni ho fatto il possibile per trovare le persone giuste per aiutarmi. Perché sponsorizzare un torneo di giovani? Perché ognuno di noi sa che sul latte fresco c’è stata una campagna denigratoria assurda, ma il latte è l’elemento principale per poter somministrare qualcosa di sano e assolutamente naturale ai ragazzi. Quindi questo torneo ci sembrava il momento giusto per comunicare con un’area geografica a noi nuova. Proprio per il vento buono che ho sentito dagli organizzatori, e tutti coloro che hanno lavorato per portare in questo territorio dei ragazzi di questa età, questo ci sembrava il contenitore giusto dove proporre il nome di mia madre». A concludere gli interventi il presidente del Comitato Regionale Campania FIGC LND Carmine Zigarelli, da sempre molto impegnato nella valorizzazione dello sport e del territorio, fornendo il massimo supporto alle società campane. «La sinergia tra istituzioni e le squadre di calcio è importante per far comprendere il valore dello sport e soprattutto il valore del turismo sportivo. Il calcio permette, soprattutto grazie ai settori giovanili, di far conoscere il territorio. I sindaci hanno toccato argomenti importanti, turismo, sociale, strutture, genitori. La cosa più importante è il confronto di realtà calcistiche diverse, con questi giovani che hanno la possibilità di confrontarsi con altre realtà. Ringrazio le istituzioni per aver messo a disposizione le proprie strutture, fondamentali per fare sport, la scuola e la Virtus Junior Stabia per l’attività sociale che svolge sul territorio. Colgo l’occasione per far comprendere quello che è il valore sociale.
Investire in questi tornei ha poi un ritorno positivo sul bilancio sociale». Presente in qualità di testimonial d’eccezione per la terza edizione della Youth Cup Fattorie Donna Giulia l’ex attaccante della nazionale italiana e, tra le altre, di Napoli, Juventus e Sampdoria, Fabio Quagliarella che ha portato sul palco della Reggia di Quisisana la sua esperienza di vita. «Innanzitutto, ringrazio la Virtus Junior Stabia. Durante la mia carriera, più volte ho pensato all’immagine che usciva all’esterno di me. Sapevo che un giorno avrei dovuto smettere, purtroppo, e quello che pensavo era “tolta la maglia, ciò che resta è l’uomo”. Poter essere stato un esempio per i giovani mi lusinga – spiega Quagliarella, soffermandosi poi sull’importanza di manifestazioni come la Youth Cup Fattorie Donna Giulia – Per esperienza personale, ci sono tornei che ti restano dentro perché non affronti più squadre del tuo territorio, che già conosci e sai già contro chi stai giocando. In un torneo del genere affronti squadre di una certa importanza, che vede grandi squadre dal Manchester City al Bayer, dal Bologna e la Fiorentina al Napoli, affronti e ti confronti con ragazzi della tua età che crescono con una cultura calcistica differente, dandoti la possibilità di migliorare. Mi auguro che per i ragazzi questo torneo possa rappresentare una grande esperienza di vita. Ai genitori dico di capire che non devono giudicare o mettere pressioni, lasciando ai ragazzi la possibilità divertirsi».


Continua a leggere

Calcio

La colletta truffa tra i tifosi della Juve Stabia, la curva sud si dissocia

Pubblicato

il

giulia

C’è sempre chi ne approfitta. La promozione della Juve Stabia in serie B così diventa un modo per architettare una truffa.

in questi giorni, infatti, due persone sarebbero andate in giro ad elemosinare un contributo in denaro per finanziare la coreografia dei tifosi stasi in vista della prossima partita casalinga al Romeo menti contro il Crotone, in programma lunedì sera alle ore 20:30.

un episodio reso noto proprio dai rappresentanti della curva sud di Castellammare di Stabia. Con un comunicato apparso sui social gli ultras si dissociano da tali comportamenti:“La Curva Sud si dissocia completamente dall’azione dei due tossici che stanno girando, a nostro nome, per le attività commerciali, elemosinando soldi per la realizzazione di una nostra possibile coreografia”.

Continua a leggere

Calcio

A Palazzo Farnese vertice con la Juve Stabia per il restyling del Menti

Pubblicato

il

romeo menti

La S.S. Juve Stabia 1907 comunica che, questa mattina, si è tenuta una riunione tra l’Amministratore Unico Filippo Polcino e la Commissione Prefettizia, presso il Palazzo Farnese.

In questa occasione, si è discusso dello Stadio Romeo Menti e si sono gettate le basi per i lavori di adeguamento della struttura, relativi alla normativa atta all’iscrizione al prossimo campionato di Serie B.

Nell’occasione, il Prefetto Raffaele Cannizzaro ha invitato ufficialmente la S.S. Juve Stabia 1907, il giorno 18 aprile alle ore 17, presso Palazzo Farnese, per congratularsi e premiare la squadra per la promozione in serie B.

Continua a leggere

Calcio

Juve Stabia in serie B, gli auguri del presidente De Luca. La favola stabiese fa il giro dell’Italia

Pubblicato

il

giulia

Arrivano gli auguri di De Luca e la notizia della promozione della Juve Stabia finisce sulle cronache nazionali. Il day after è ancora più bello per Castellammare di Stabia. Il pareggio di Benevento ha regalato la matematica certezza della promozione in serie B, ma non si fa altro che parlare del miracolo della squadra di Guido Pagliuca.

Dopo De Laurentiis e un coro unannime di tifosi napoletani sui social, che si augurano di vedere la Juve Stabia in serie A per un derby tutto partenopeo, arrivano gli auguri del governatore Vincenzo De Luca: “Congratulazioni alla Juve Stabia che, con la vittoria matematica del girone C della Lega Pro, torna in Serie B dopo aver condotto in maniera brillante un campionato dominato fin dall’inizio. Un sogno che i cittadini di Castellammare di Stabia coronano e il giusto riconoscimento a una società capace di rendere vincente un progetto giovane, diretto con passione e determinazione dal Presidente Langella e dal Mister Guido Pagliuca, e coadiuvato in maniera egregia dallo staff dirigenziale e tecnico. Bravi tutti!”.

Non potevano mancare gli auguri dei commissari prefettizi di Castellammare di Stabia: “Congratulazioni dalla Commissione Straordinaria alla società di calcio Juve Stabia per l’importante traguardo raggiunto dalla squadra con la promozione nel campionato di Serie B. Lo sport costituisce un’importante occasione di crescita, soprattutto per i giovani, e può contribuire a determinare nuove possibilità di riscatto. L’augurio è che la promozione nel campionato cadetto sia l’avvio di una fase nuova per la comunità stabiese. Nei prossimi giorni società e squadra saranno invitati a Palazzo Farnese”.

 

Continua a leggere

Calcio

De Laurentiis e i complimenti alla Juve… Stabia

Pubblicato

il

giulia

“Forza Juve… Stabia”. E complimenti per la promozione. È il simpatico siparietto social inscenato da Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli.

Pochi minuti dopo il termine della partita tra Benevento e Juve Stabia, arriva il post “burlone” di Adl prendendo in giro i juventini bianconeri, ma non perdendo l’occasione di fare gli auguri alla Juve Stabia per il ritorno in serie B dopo quattro anni dall’ultima retrocessione.

D’altronde anche la Juve Stabia, lo scorso anno, omaggiò il Napoli per la vittoria dello scudetto.

Continua a leggere

Calcio

Juve Stabia in serie B. La conferenza dopo la partita col Benenvento

Pubblicato

il

giulia

Al termine del match decisivo col Benevento, dove con il pari la Juve Stabia chiude in anticipo il campionato di serie C ed è matematicamente promossa in Serie Cadetta, le parole di mister Pagliuca: “Sono felice per i ragazzi perché sono stati sempre al mio fianco. Contento per tutti loro. È giusto che stiano qui con me, sono i primi artefici di questa cavalcata. Hanno dei valori morali e tecnici unici” Il tecnico giallo blè si riferisce allo staff che è con lui in conferenza stampa. Parole rotte dalla commozione e gioia per il risultato ottenuto.

“Siamo riusciti a fare una cosa che nessuno pensava riuscissimo a fare – conclude Pagliuca- Dedico la vittoria a mia moglie Laura, mio figlio Niccoló ed i miei genitori. Sono contento per Castellammare che ha vissuto un sogno, e l’abbiamo fatto tutti insieme.”

Infine parole di plauso alla società: “Ringrazio a nome della squadra e dello staff la nostra società che non ci ha mai fatto mancare niente. Se abbiamo ottenuto questo risultato è merito anche loro, di questa “squadra invisibile”.”

Intanto il Romeo Menti si sta riempiendo di tifosi che attendono il ritorno della squadra per festeggiare il successo ottenuto. Le strade si colorano di gialo e blè. Caroselli, bandiere e fumogeni per festeggiare la Juve Stabia che riporta di nuovo i colori della città a licvelli nazionali.

Continua a leggere

Calcio

Juve Stabia, in caso di festeggiamenti tutti al Menti con la squadra

Pubblicato

il

romeo menti

La S.S. Juve Stabia 1907 comunica che, per questioni di ordine pubblico e per lasciare libere le strade della città di Castellammare di Stabia, soprattutto per eventuali emergenze, nel caso in cui il nostro sogno diventi realtà, di comune accordo con il Comune di Castellammare di Stabia, la squadra arriverà allo stadio Romeo Menti dopo il match e ci sarà l’apertura delle Tribune Quisisana e Monte Faito, poco dopo il fischio finale. L’arrivo è previsto poco dopo la mezzanotte.

Mentre i tifosi che non andranno a Benevento si ritroveranno all’esterno dello stadio e in particolare della curva Sud per seguire la partita.

Continua a leggere

Calcio

Via libera ai tifosi della Juve Stabia per il derby di B…enevento, ma solo con fidelity card

Pubblicato

il

giulia

Si comunica che a partire dalle ore 16:00 di oggi, 4 aprile 2024 e fino a domenica 7 aprile 2024 alle ore 19:00, sono in vendita i tagliandi per il settore ospiti dello stadio Ciro Vigorito di Benevento per la gara Benevento-Juve Stabia. Il costo del tagliando è di 10 euro + prevendita e si potranno acquistare attraverso il circuito TICKETONE, esclusivamente nei punti vendita (Tabaccheria Muratori, via Napoli, 229, Castellammare di Stabia) e non online.

Secondo quanto stabilito dalle autorità competenti, i tagliandi del settore ospiti potranno essere acquistati esclusivamente da coloro che sono in possesso della fidelity card della S.S. Juve Stabia 1907.

Inoltre, si evidenzia che chi ha sottoscritto e sottoscriverà nei prossimi giorni la fidelity card della S.S. Juve Stabia 1907, dovrà, prima di acquistare fisicamente il tagliando nei rivenditori ufficiali, registrarsi sul sito TICKETONE.

Al fine di ottimizzare l’arrivo della tifoseria stabiese, si informa dell’itinerario da seguire:

Autostrada “A16” sino al casello di “Benevento – Castel del Lago”, raccordo autostradale “RA09” fino all’uscita “Benevento Est”, tangenziale esterna cittadina – direzione Caserta – con uscita in via Avellino, situata subito dopo il termine della galleria “Avellola”, via Avellino in direzione Benevento, fino all’imbocco di via Benito Rossi, immissione lungo la nuova viabilità che conduce allo stadio “Ciro Vigorito” attraverso l’Asse Interquartiere “Viadotto delle Streghe – parcheggio “Palatedeschi”.

 

Continua a leggere

Calcio

Materiale “pezzotto” della Juve Stabia, scoppia il caso

Pubblicato

il

giulia

Si apprende, non senza stupore, della diffusione, in questi giorni, su profili social, su siti internet e in alcuni esercizi commerciali cittadini, di materiale di vario genere destinato alla vendita al pubblico e riproducente logo, marchio ed altri segni distintivi della S.S. Juve Stabia 1907 nonché raffiguranti il volto di propri atleti tesserati.

La S.S. Juve Stabia 1907, nel rappresentare che il marchio ed il logo della società risultano essere regolarmente registrati e di essere unica titolare dei diritti di immagine dei propri giocatori, comunica di non aver autorizzato terzi soggetti all’utilizzo degli stessi.

Al contempo, diffida chiunque dal porre in essere attività di fabbricazione, pubblicizzazione e vendita di materiale riproducente, in tutto o anche solo in parte, il logo, il marchio ed altri segni distintivi della società così come il volto dei propri calciatori. Ogni illegittimo ed abusivo utilizzo degli stessi sarà perseguito dalla società con le azioni previste dalla normativa, nazionale ed internazionale, di tutela dei marchi, volte ad inibire la commercializzazione e la distribuzione non autorizzata di prodotti con marchio registrato, al ritiro della merce dal mercato e alla richiesta di risarcimento di tutti i danni, economici e all’immagine, arrecati.

Si ricorda, infine, che l’unico Store autorizzato dalla S.S. Juve Stabia 1907 alla commercializzazione e alla vendita di materiale ufficiale della società è sito in Castellammare di Stabia al Corso Garibaldi n. 24.

Continua a leggere

Calcio

Juve Stabia a un passo dal sogno. Manca un solo punto per la B

Pubblicato

il

giulia

A un passo dal sogno. Anzi a un solo punto dalla serie B. La Juve Stabia tramortisce il Messina in un Menti strapieno e vede la promozione ormai a una sola lunghezza. Finisce 4-1 con reti di Romeo, Candellone e doppietta del solito Adorante, giunto al suo dodicesimo gol in campionato nel solo girone di ritorno.

IL DERBY

Lunedì sera si va a Benevento per chiudere definitivamente il campionato. Basterà non perdere lo scontro diretto per festeggiare a tre giornate dal termine. Ma anche in caso di sconfitta, alla Juve Stabia basterà vincerne almeno una fino alla fine del torneo. Attualmente il Benevento è a meno 11 dalla Juve Stabia.

I DUE PRESIDENTI

Due note di colore al Romeo Menti. Nel pubblico pagante e non in tribuna Vip era presente anche Franco Manniello, il presidente delle due promozioni in serie B .

L’attuale presidente Andrea Langella, acclamatissimo dal pubblico, ha seguito la gara con il Messina dalla Curva Sud.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Calcio

Il Manchester City vince la Youth Cup “Fattorie Donna Giulia”

Il coro delle amministrazioni comunali: «Il torneo una vetrina per il nostro territorio». Strutture ricettive piene, migliaia di visitatori e 40mila spettatori collegati

Pubblicato

il

giulia

Il Manchester City è la squadra campione della Youth Cup “Fattorie Donna Giulia”. Il verdetto del campo nella finale contro il Sassuolo, vincitore della precedente edizione e campione in carica, ha decretato i citizens vincitori della competizione andata in scena in questi giorni nei comuni di Agerola, Casola di Napoli, Gragnano e Lettere. La manifestazione ha accolto ventiquattro squadre provenienti da tutta Europa e, insieme a loro, centinaia di famiglie che hanno inondato il territorio e le strutture ricettive per oltre mille visitatori, a cui si aggiungono le quaranta mila persone raggiunte attraverso i canali social della competizione con le gare trasmesse in diretta che hanno superato i due mila spettatori a partita. La finale ha visto confrontarsi le squadre, categorie under 15, di Manchester City e Sassuolo che hanno dato vita ad uno spettacolo di altissimo livello com’era già avvenuto nella fase a gironi. In quel caso, a trionfare, i neroverdi all’ultimo minuto su rigore con la rete di Pasquale Compagnone, uno dei migliori calciatori visti in scena nel torneo, a segno anche nel re-match terminato però con la vittoria dei sky blues. A completare il podio e aggiudicarsi il terzo posto nella prestigiosa competizione il Bologna, dopo la finale spareggio con i pari età della Fiorentina. «Vedere questa partecipazione, società internazionali e famiglie al seguito, è il massimo auspicabile per queste realtà», il commento del vicepresidente del *Comitato Regionale Figc Lnd Campania Giuseppe Alfano*. Entusiasta anche l’amministratore delegato di *Fattorie Donna Giulia Marco Saraceno*, main sponsor del torneo. «La mia azienda ha come target i giovani e affiancare il nostro nome ad un evento come questo, che coinvolge centinaia di ragazzi praticare sport, è il modo migliore per formare i cittadini del futuro e insegnare loro che la corretta nutrizione è fondamentale». «Mi auguro che da qui si parta per fare sempre meglio nel mondo del calcio – le parole del Consigliere Comitato Regionale Campania FIGC LND Rosanna De Simone, a cui si aggiungono quelle dell’altro Consigliere Vincenzo Ripa – Questi tornei fanno bene alla nostra regione e ai giovani, che hanno la possibilità di mettersi in mostra». Un successo sotto tutti i punti di vista per le due anime del torneo, Virtus Junior Stabia e l’azienda Fattorie Donna Giulia, che per quattro giorni hanno catalizzato le attenzioni di tutta Europa interessata alle prestazioni dei campioni in erba arrivati in Campania e per l’intero territorio, come sottolineato dai sindaci e dai rappresentanti delle quattro amministrazioni dei comuni ospitanti presenti alla giornata finale della Youth Cup “Fattorie Donna Giulia”. «Il bilancio di queste giornate è stato super positivo. Abbiamo apprezzato la determinazione, la forza e la capacità degli organizzatori di aprire questo torneo a scenari internazionali» ha sottolineato il *sindaco di Agerola Tommaso Naclerio*. Per il sindaco di *Casola di Napoli, Costantino Peccerillo*, questa è stata «un’esperienza che ha superato tutte le aspettative. L’arrivo di tanti giovani e delle loro famiglie ha dimostrato che il nostro è un territorio in cui si può fare tanto». «Bisogna fare i complimenti agli organizzatori che hanno creato qualcosa di unico, abbiamo dimostrato di poter organizzare un evento di portata internazionale. Questo è un punto di partenza per il futuro», sottolinea il *sindaco di Gragnano Nello D’Auria*. Un pensiero analogo a quello espresso dal *consigliere di Lettere Raffaele Varone* che guarda al futuro. «Ci auguriamo che il prossimo anno possano esserci ulteriori e migliori risvolti positivi, perché il nostro territorio ha bisogno di questi eventi importanti dal punto di vista sportivo e turistico». Per la terza edizione della Youth Cup “Fattorie Donna Giulia”, l’organizzazione ha affiancato lo sport ai giovani e alla salute anche grazie a due partnership importanti rispettivamente siglate con il centro Me.Di. e l’istituto “Viviani” di Castellammare di Stabia, nonché con la *nazionale italiana cantanti* presente nella figura di *Max Zoara* che ha annunciato una possibile partita della nazionale durante la prossima edizione. Gli alunni hanno affiancato l’organizzazione specialmente nell’accogliere e seguire passo dopo passo le squadre straniere, mettendo in campo quanto appreso sino ad oggi nel loro percorso scolastico, con le società che sono rimaste entusiaste del loro operato. In particolare, una squadra inglese ha già avanzato una proposta di collaborazione ad alcuni studenti in vista di un torneo, questa volta in Inghilterra, in cui i ragazzi dovrebbero essere l’anello di congiunzione con le società italiane che vi prenderanno parte. «Uno dei focus che noi portiamo avanti da anni è la prevenzione, l’elemento che spesso viene meno. Dobbiamo, soprattutto con i giovani investire sull’attività fisica», le parole del dottor *Giovanni De Cesare*, del centro polispecialistico Me.Di.

La top 11: Pinzani (Fiorentina); Koc (Bayer 04 Leverkusen), Dichiara (Sassuolo), Toure’ (Bologna); Wilkes (Fleetwood), Russo (Napoli), Matadeen (Manchester City), Dunn (Luton Town); Compagnone (Sassuolo), Boateng (Bologna), Melikian (Bayer 04 Leverkusen).

Premio miglior portiere: Bini (Sassuolo)

Premio miglior giocatore: Noubissie (Manchester City)

Capocannoniere: Griffiths (Manchester City)

Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.