Seguici sui Social

Ultime Notizie

La Curva Sud in soccorso della Juve Stabia: l’iniziativa

Pubblicato

in

curva sud juve stabia


La Juve Stabia scenderà in campo venerdì sera contro l’Entella al Romeo Menti. Domani, in occasione della rifinitura, la Curva Sud si riunirà fuori lo stadio per caricare la squadra.

Mancano solo due giorni e la Juve Stabia tornerà al Romeo Menti per affrontare la Virtus Entella. Sarà il secondo match casalingo dopo lo stop del campionato a causa del coronavirus, e ovviamente anche venerdì sera il Menti sarà desolatamente vuoto. Ma domani per i ragazzi di mister Caserta sarà una vigilia diversa rispetto alle altre vissute in questo ultimo periodo. Domani sera la Curva Sud si riunirà all’esterno del Menti per far sentire tutto il calore e la vicinanza alla squadra durante la rifinitura. Un segnale importante dopo giorni di critiche feroci da parte di tutto l’ambiente gialloblu’ a tecnico e squadra. Ora, però, è arrivato il tempo di stringersi attorno ai ragazzi per provare a uscire tutti insieme da questo periodo difficilissimo. E se la Curva non può dare una mano all’interno dello stadio, cercherà di farlo dall’esterno con la speranza che la voce e il calore arrivino al cuore dei calciatori. Questo il comunicato della Curva Sud sulla pagina Facebook:

“Domani sera alle 18.30 in occasione dell’allenamento di rifinitura, in vista del match casalingo di venerdì sera, la Curva Sud si riunirà all’esterno del Romeo Menti in attesa dell’uscita della squadra.
Invitiamo tutti i veri stabiesi a partecipare per caricare nel miglior modo possibile la squadra.
La Juve Stabia ha bisogno di noi!
Sosteniamola!”
UJS 1907

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Caos traffico, l’opposizione prende le firme: consiglio comunale aperto ai commercianti

Pubblicato

in

Di Martino

Un consiglio comunale aperto ai commercianti. L’opposizione prende le firme per portare l’amministrazione Cimmino sul banco degli impuntati e metterla a confronto con i cittadini. L’annuncio diffuso dalla nota di Andrea Di Martino, Eutalia Esposito, Francesco Nappi, Laura Cuomo e Giovanni Nastelli: “La citta è piombata nel caos. Il nuovo Piano della mobilità si sta attuando attraverso veri e propri blitz, incertezze, approssimazioni e polemiche, per non dire “col favore delle tenebre”. Un piano che dovrebbe essere condiviso e partecipato, sta diventando un guazzabuglio. Provocando anche tensione e crisi nello stesso corpo di Polizia Municipale. Non è la strada giusta questa. Un piano di questa portata va applicato ascoltando la città, le categorie, le associazioni i sindacati. Va concordato e partecipato. Non può divenire un braccio di ferro, o peggio, campagna elettorale, attraverso improvvisi e furbetti blitz, tipo quello con cui si è chiusa piazza Giovanni XXIII”.
Da qui la decisione dell’opposizione: “È per queste ragioni che stiamo procedendo ad una raccolta delle firme necessarie per portare la discussione in un consiglio comunale, dove gli stakeholder (rappresentanze cittadine) possano intervenire e contribuire.
Facciamo appello a tutti i consiglieri comunali affinché firmino la richiesta di convocazione e si schierino dalla parte dei cittadini.
Il testo è a disposizione di tutti per modifiche o integrazioni. Intendiamo raggiungere le firme necessarie secondo lo statuto velocemente, ci auguriamo che sia la proposta di tutti, specie dei consiglieri comunali che vogliono correggere quanto in questi giorni l’amministrazione sta attuando, senza un minimo di programmazione e condivisione. Il Piano urbanistico della mobilita urbana deve essere discusso in un consiglio comunale aperto”.

Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending