Seguici sui Social

Cronaca

Caos piano traffico: Viale Europa in tilt e code fino a Gragnano

Pubblicato

in



I primi effetti negativi della nuova mobilità

. Si iniziano a vedere i primi effetti delle modifiche alla viabilità nell’ambito del nuovo piano di mobilità urbana. Maggiori disagi si sono registrati su Viale Europa, per le auto che provengono dai Monti Lattari impossibilitate a svoltare su Via Marconi e obbligate a percorrere Viale Europa per arrivare in centro,  e Viale delle Puglie con traffico intasato fino alle porte di Gragnano all’altezza dello svincolo con Via Passeggiata Archeologica e la rampa di accesso alla statale 145. Disagi fin da questa mattina ancor prima che si abbattesse in città un violento temporale. Si è anche registrato un maggiore flusso di traffico sul Viadotto San Marco che porta ai caselli autostradali. Caos anche a Via Marconi, nei pressi dell’incrocio con Via Amato il cui senso di marcia è stato invertito. Si sono registrate code all’altezza dell’intersezione. C’è la bocciatura di molti automobilisti stabiesi che hanno affidato, come spesso accade, il loro sfogo sui social per questa nuova viabilità, ritenuta sperimentale, andata in vigore ieri.

Pubblicità

Cronaca

Coronavirus, a Castellammare 11 guariti e 40 nuovi positivi

Pubblicato

in

Altri 40 cittadini positivi al Covid-19 e 11 guariti a . Sono questi i numeri che ci ha comunicato oggi la Protezione Civile della Regione Campania. Numeri in linea con i dati di queste settimane sul territorio regionale e nazionale. Numeri che mi preoccupano e che impongono la massima cautela e un rispetto rigoroso delle regole. A renderlo noto è il Sindaco Gaetano Cimmino: « Ora è necessario – ha detto il primo cittadino – che la Regione dia seguito alle mie richieste, attivando uno screening a tappeto per i cittadini e garantendo esiti più rapidi per i tamponi, e che il Governo assicuri risorse e uomini per un controllo capillare del territorio. Sono in costante contatto con l’Asl e la Regione Campania per tutte le misure da mettere in campo per la tutela della salute dei miei cittadini. Stiamo vivendo una fase critica, ma abbiamo il dovere di abbassare questi numeri. Ed io continuerò a lavorare in prima linea, giorno e notte, per la mia città.

Continua a leggere

Trending