Seguici sui Social


Politica

Rimpasto di giunta, tutto rinviato. Ma Forza Italia rivendica la presidenza del consiglio

Avatar

Pubblicato

il

I festeggiamenti del centrodestra alla vittoria di Cimmino, con Pentangelo e il figlio di Cesaro

PUBBLICITA

Il rimpasto è stato rinviato causa covid, le trattative no. Ancora una volta, trasformazione dalla giunta tecnica a quella politica viene fermata dall’emergenza sanitaria, che a Castellammare preoccupa non poco. Superata la crisi, non potranno esserci più rinvii.
Forza Italia sta affilando le armi per poter dire la sua. Il partito di Berlusconi è pronto a chiedere ufficialmente la presidenza del consiglio comunale. Il principale candidato è Antonio Cimmino, un nome circolato già a inizio consiliatura, poi la scelta fu unanime su Vincenzo Ungaro, votato anche da parte dell’opposizione.
Ma questa volta, per riequilibrare le forze, il sindaco potrebbe chiedere un sacrificio a Ungaro per consegnare la presidenza a Forza Italia, che ora rivendica la guida dell’assise.
In questo caso si andrebbe verso un azzeramento e ai forzisti andrebbe anche un assessore di peso, mentre il vicesindaco è un’altra casella in giunta spetterebbero alla lista Cimmino sindaco. Un puzzle tutto da assemblare.

Daniele Di Martino

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Somma Expert dal grande cuore: donazione di 5mila buoni spesa per i poveri

Avatar

Pubblicato

il

Somma Expert dal grande cuore. La catena di solidarietà non si ferma, nel pieno dell’emergenza Covid, e in città si registrano le prime donazioni. Dopo l’Ascom, un apporto fondamentale arriva dall’imprenditore Enrico Somma, il re degli elettrodomestici. Il suo gruppo ha rinunciato ad allestire le luminarie natalizie e ha donato 5mila buoni spesa. Ad annunciarlo è il sindaco Gaetano Cimmino: “Uno slancio di generosità, un gesto d’amore per la città, per dare una mano a chi oggi ha bisogno di aiuto. Ringrazio Enrico Somma, il fratello Gino e l’intero gruppo Somma Expert per aver deciso di rinunciare alle luminarie e donare 5mila buoni spesa, da destinare alle famiglie fragili, che potranno acquistare prodotti mediante i ticket nei negozi convenzionati.
Ad Enrico e Gino, che ho accolto oggi a Palazzo Farnese, rivolgo il mio più sentito grazie, perché rappresentano nel migliore dei modi l’imprenditoria sana e virtuosa da cui prendere esempio”.

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Trending