Seguici sui Social


Cronaca

Santa Maria la Carità, a 80 anni nonno Michele sconfigge il Covid

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Ad 80 anni sconfigge il Covid. Santa Maria la Carità riabbraccia Nonno Michele

Santa Maria la Carità. Sconfigge il Coronavirus a 80 anni. Una bella storia che arriva da Santa Maria la Carità annunciata dal Sindaco Giosuè D’Amora. Dopo essere stato contagiato nonno Michele ha sconfitto all’età di 80 anni il Coronavirus ed è stato dichiarato guarito dall’ASL. «In questi giorni – fa sapere il primo cittadino – stiamo riscontrando anche diverse guarigioni. Tra queste è preziosa quella di Nonno Michele – si legge nel post Facebook – che ha superato da un po’ gli ottant’anni e ha vinto anche questa prova supportando, tra l’altro, i piccoli familiari conviventi. Condivido questa notizia per rincuorare un po’ tutti i contagiati e/o isolati di Santa Maria la Carità e dei paesi limitrofi che sono un po’ preoccupati. Andrà tutto bene…se staremo Attenti».

A Santa Maria la Carità sono attualmente 119 le persone positive secondo l’ultimo bollettino datato 4 novembre. La prossima settimana, fa sapere il Sindaco, sarà allestito un drive in grazie alla collaborazione tra ASL, Esercito e Comune, verranno effettuati tamponi ai soggetti contattati dai distretti sanitari locali. «La scelta del Comune di Santa Maria la Carità – dice il Sindaco – conferma il ruolo strategico del nostro comune nell’asse dei paesi dei Monti Lattari e dell’area stabiese e darà, tra l’altro, alla nostra cittadinanza la possibilità di accorciare i tempi di attesa per effettuare il tampone richiesto dai propri medici curanti». emidav

Pubblicità

Cronaca

Covid, in Campania 1521 nuovi positivi

Avatar

Pubblicato

il

Sono 1.521, di cui 1.383 asintomatici, i nuovi casi di Coronavirus registrati in Campania, dove sono stati effettuati 18.636 tamponi. I morti sono 55, anche se l’Unita’ di Crisi della Regione precisa che 15 sono deceduti nelle ultime 48 ore, 40 in precedenza ma registrati ieri. Il totale delle vittime sale a 1.958. Sono 1.961 i guariti (60.422 in tutto). I posti letto di terapia intensiva occupati sono 165 su 656 disponibili, mentre i posti di degenza sono 1.558 (su 3.160).

Continua a leggere

Trending