Seguici sui Social

Calcio

È fatta per Borrelli: è lui il nuovo attaccante della Juve Stabia

Pubblicato

il


La S.S. Juve Stabia comunica di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive dal Pescara via Cosenza, a titolo temporaneo, dell’attaccante Gennaro Borrelli, classe 2000.

Il calciatore, natio di Campobasso, è cresciuto calcisticamente nel Pescara, con il quale ha debuttato nel campionato di serie B, ed è reduce dall’esperienza al Cosenza.

Queste le sue prime parole: “Sono felice di essere qui a Castellammare di Stabia in una piazza così importante e calorosa. Spero di ripagare la fiducia nel migliore dei modi. Ringrazio la società che mi ha voluto fortemente. Sono a disposizione del mister e dei compagni, pronto a dare il mio contributo”.

LEGGI  Juve Stabia, anche la web star Nozzolino tra i tifosi delle Vespe

Gennaro Borrelli ha scelto il 29 come numero di maglia.

S.S. Juve Stabia


Calcio

A Castellammare contagi da paura. E il sindaco se la prende con l’ex premier Conte

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. «Abbiamo sempre anticipato con i nostri provvedimenti le decisioni di Governo e Regione, compreso quanto fatto per l’attività scolastica, ed attualmente a Castellammare ci sono misure che vanno ben oltre la Zona Arancione. Ma il virus, purtroppo, continua a correre veloce». Si difende così il Sindaco Gaetano Cimmino preso di mira negli ultimi giorni dalla popolazione che lamenta l’assenza di controlli e l’adozione di ordinanze deboli. Il primo cittadino commenta la decisione dell’Unità di Crisi della Campania che ha predisposto uno screening di massa a Castellammare di Stabia ed altri comuni del comprensorio alle prese con la variante inglese del Covid. Il Sindaco ha sottolineato l’inadeguatezza del Governo precedente «sotto il profilo degli aiuti per chi è costretto a chiudere; sui vaccini il discorso è ancor più grave. Abbiamo adesso massima fiducia nell’attuale Governo del premier Mario Draghi affinché l’Italia ricopra il ruolo che meriti a livello internazionale, ed affinché la voce dei territori e dei sindaci che sono il primo baluardo di difesa dei cittadini si faccia sentire forte e chiara». Infine ha ringraziato la consigliera Patriarca che è intervenuta sul “caso Castellammare” chiedendo al Governatore De Luca interventi di prevenzione di diffusione del contagio.

Continua a leggere