Seguici sui Social

Attualità

La Necropoli romana, un tesoro sotto la Cattedrale. L’antica Stabiae tutta da scoprire

Pubblicato

il


C’è una città sepolta tutta da scoprire. I tesori dell’antica Stabiae riaffiorano a ogni scavo. L’ultimo ritrovamento risale a circa una settimana fa, nei sotterranei di Palazzo Farnese: resti umani che testimoniano la presenza di tombe antiche. Una scoperta che non meraviglia gli esperti, perché a pochi passi dalla casa comunale c’è un tesoro ancora tutto da valorizzare. Parliamo della Necropoli di epoca romana sotto la Cattedrale di Castellammare, scoperta oltre un secolo e mezzo fa.

Tra il 1878 e il 1879, nel corso di lavori di ampliamento della Cattedrale stabiese, riaffiorarono sepolcri e sarcofagi di età media e tarda imperiale. Non solo. Durante quell’intervento fu rinvenuta anche una colonna miliare di Adriano, che stabiliva la distanza di 11 miglia da Nuceria, un pavimento a mosaico e altro materiale archeologico, in parte andato anche disperso. Per anni, invece, molti di questi reperti sono stati custoditi presso l’Antiquarium stabiano, in parte restituito ai visitatori nel nuovo museo archeologico «Libero d’Orsi», nel palazzo reale di Quisisana.

Si tratta di locali sotterranei che si estendono sotto la sacrestia della Cattedrale: tre ambienti adiacenti dove sono stati rinvenuti reperti risalenti dal III al VII secolo d.C.

La Necropoli, secondo gli esperti di archeologia, era situata lungo la via Nuceria-Stabiae-Surrentum, realizzata ancora prima dell’eruzione del ’79 d.C. e riattivata anche dopo l’attività vulcanica.

Una città «museo», dove riaffiorano testimonianze di un passato glorioso. Un patrimonio ancora da valorizzare. Basterebbe riscoprire fino in fondo l’antica Stabiae per attirare visitatori da tutto il mondo. Un primo grande passo è stato il museo archeologico alla Reggia di Quisisana. Ma c’è ancora molto da «scoprire» e da rilanciare. 

Daniele Di Martino

LEGGI  Il deputato stabiese Vitiello alla Leopolda fa il suo ingresso nel partito di Renzi

 

Nella foto: pianta degli ambienti sotterranei sotto la sacrestia della Cattedrale (dis. Michele Caiazzo)


Attualità

L’oroscopo di domenica 7 marzo: la giornata segno per segno

Pubblicato

il

Oroscopo, cosa ci aspetta oggi secondo lo zodiaco.
Ariete – Siate più sereni ed evitate le polemiche. Allontanate chi non ti ama o ti blocca.
Toro – Riuscirete ad aggirare ostacoli e risolvere problemi complessi. Farete breccia nel cuore di chi vi piace.
Gemelli – La vostra intelligenza vi spinge a tentare nuove strade. Un corteggiatore spunta all’improvviso.Bilancia – Se vi impegnerete potrete ottenere avanzamenti di carriera. L’amore vi spaventa ancora.
Cancro – Il compito assegnatovi è difficile ma riuscirete a portarlo in porto. Ottime occasioni in amore.
Leone – Si rafforza la vostra autostima, darà più slancio alle vostre iniziative. Carte vincenti in amore.
Vergine – Scuotetevi di dosso la pigrizia per evitare di essere scavalcato nel lavoro. In amore niente orgoglio.
Bilancia – Nella professione impossibile giocarvi un brutto tiro. Un amore sorprendente vi scuoterà Scorpione – Nelle difficoltà vengono fuori le vostre idee migliori. Arriverete al cuore di chi vi affascina.
Sagittario – Se non frenate l’impulsività non potete concludere niente. Un amore molto coinvolgente.
Capricorno – Nella professione farete un importante passo verso il futuro. Ottimo rapporto di coppia.
Acquario – Il segreto del vostro successo sta nella grande disinvoltura. Bene le questioni di cuore.
Pesci – Nel lavoro non abbiate fretta di portare a termine un progetto. In amore pochi sanno resistervi.

Continua a leggere