Seguici sui Social

Cronaca

Lutto nel M5S stabiese, morto Gennaro storico attivista di Castellammare

Pubblicato

il


Castellammare di Stabia. Lutto nel Movimento 5 Stelle di Castellammare di Stabia. Questa mattina è morto Gennaro Solimene, uno dei storici attivisti del Meet-Up della Città delle Acque. Solimene è morto a seguito di un ictus che non gli ha lasciato scampo. “Un attivista come pochi, che ha deciso di donare parte del suo Tempo e della sua vita ad un gruppo ed un’ idea – si legge sulla pagina Facebook del M5S di Castellammare – Non ti dimenticheremo mai. Ciao Gennaro”. Tanti hanno voluto esprimere le proprie parole di cordoglio, attivisti, amici e simpatizzanti”. “Resta vivo in me il ricordo di una persona con cui ho condiviso anni di attivismo, riunioni, manifestazioni e tanto altro. Grazie per la tua passione e la tua generosità. A rivedere le stelle, Gennaro”. Lo scrive la deputata M5S di Castellammare di Stabia Carmen Di Lauro. “Non doveva andare così, solo due giorni fa mi dicesti “mi sento meglio non preoccuparti ci vediamo Martedì” e invece hai lasciato un vuoto incolmabile. Volevi più bene agli altri che a te, avevi un grande cuore. Ciao amico mio”. Lo scrive la deputata Teresa Manzo.


Cronaca

Operazione ad alto impatto dei Carabinieri: controlli a Castellammare e dintorni

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Operazione ad alto impatto in serata da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli con il supporto dei militari della Compagnia di Castellammare di Stabia. Controlli straordinari a Castellammare di Stabia e dintorni volti alla repressione di fenomeni di illegalità diffusa e rispetto delle norme anticovid comprendenti le ordinanze sindacali e ministeriali per la prevenzione e la diffusione del contagio. L’operazione iniziata in prima serata è tutt’ora in corso e coinvolge alcuni quartieri della città di Castellammare di Stabia ritenuti “sensibili” e comuni limitrofi. I controlli dei militare proseguiranno per tutta la notte. Questa operazione fa il paio con quella di alcuni giorni fa condotta dai militari dell’Arma che ha coinvolto l’area Vesuviana e che ha portato all’elevazione di diverse sanzioni amministrative e denunce oltre  ad un arresto di un 60enne per spaccio di droga. I risultati saranno noti nella mattinata di domani.

Continua a leggere