Seguici sui Social

Politica

Numeri da paura, altri cento contagi in un giorno. Tra i positivi 22 minorenni

Pubblicato

il


Un’altra giornata da bollino rosso. I numeri sono da brividi e Castellammare fa registrare ormai una media di quasi cento contagi al giorno. Anche questa volta il bollettino diramato dal sindaco Gaetano Cimmino è da far tremare i polsi: “La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud ci hanno comunicato che sono 92 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al coronavirus (Covid-19) oggi 23 febbraio 2021. Tra i nuovi contagiati ci sono undici piccoli tra gli 1 ed i 9 anni, undici ragazzi tra i 10 ed i 17 anni e due persone di 83 e 85 anni. Sono stati lavorati complessivamente 359 tamponi. 37, invece, i guariti, tra cui un 15enne, un 92enne ed un 85enne. Ricordiamo a tutta la cittadinanza che è in vigore l’ordinanza comunale n. 68 del 19 febbraio 2021. Misure restrittive, da sabato 20 a domenica 28 febbraio 2021, che si sono rese necessarie a causa dell’alto numero di contagi che registriamo ancora in città”.


Politica

Screening per fermare il Covid, la consigliera Maresca: «Risultato raggiunto grazie alla caparbietà di Annarita Patriarca

Pubblicato

il

Screening di massa per fermare i contagi. La proposta della consigliera regionale Annarita Patriarca ha trovato riscontro nelle disposizioni del governatore De Luca. Da Castellammare arriva un ringraziamento da parte della consigliera comunale Enza Maresca: «Per l’attenzione mostrata alla nostra città, per la determinazione con cui ha posto all’attenzione del governatore De Luca la situazione di Castellammare, alla Consigliera Patriarca vanno i miei complimenti e il mio più grande ringraziamento: questa battaglia da lei condotta e vinta, conferma le sue qualità politiche, qualità che alimentano in me la consapevolezza di aver fatto la scelta giusta per il mio percorso politico».
Proposte che sono state presentate, da Enza Maresca, anche al sindaco Gaetano Cimmino: «È da settimane che il virus corre ad una velocità disarmante ed è da settimane che purtroppo cresceva la consapevolezza che ormai a rincorrerlo stavamo perdendo troppa strada. Contro il dilagare della pandemia sono state tante le proposte che ho posto all’attenzione del Sindaco in vari momenti ad iniziare da settembre, quando all’alba della seconda ondata nel momento in cui i casi di positività iniziavano ad aumentare proposi di chiedere all’Asl e alla Regione di programmare uno screening a tappeto per individuare gli asintomatici ed arginare il contagio, proposta che il Sindaco condivise ma che non trovò sbocco perché non accolta nelle sedi preposte; proprio ieri avevo rinnovato e sollecitato nuovamente il Sindaco in tal senso e oggi con grande soddisfazione questo obiettivo è stato raggiunto grazie alla caparbietà, al senso di responsabilità della nostra Consigliera Regionale Annarita Patriarca che presasi carico della situazione di estrema emergenza in cui versa Castellammare ha convinto il governatore De Luca ad attivare nella nostra città lo screening a tappeto della città per bloccare questo trend più che negativo».

Continua a leggere