Seguici sui Social

Cronaca

Covid, a Castellammare 21 nuovi positivi: i dati di tre giorni fa

Pubblicato

il

Castellammare

Continuano ad essere comunicati in ritardo i dati del contagio

Castellammare di Stabia. Sono 21 i nuovi stabiesi risultati positivi al Covid. Il numero è relativo al 27 marzo scorso, quindi tre giorni fa, cominciato oggi dal Sindaco Gaetano Cimmino. È ormai da una settimana che le comunicazioni arrivano con un ritardo di 48-72 ore.
Tra i nuovi contagiati ci sono un bimbo di 4 anni, un 14enne ed un 15enne. 7 persone stanno accusando sintomi lievi della malattia, i restanti sono asintomatici.

Leggi anche: Il bilancio dei controlli anti-covid: multe per quasi 20mila euro

Sono stati lavorati complessivamente 266 tamponi per cui la percentuale dei nuovi positivi rispetto ai tamponi effettuati è al 7,8%. Altissimo il numero di guariti: 135 stabiesi hanno sconfitto il coronavirus.


Cronaca

Maltempo, chiuse scuole, parchi e cimitero a Castellammare

Ordinanza del commissario

Pubblicato

il

Castellammare

Scuole chiuse per allerta meteo a Castellammare. La commissione straordinaria che regge la guida di Palazzo Farnese ha diramato un comunicato per annunciare lo stop alle lezioni delle scuole non sede di seggio elettorale: “Si comunica che, con ordinanza assunta in data odierna con i poteri del sindaco, la Commissione Straordinaria ha disposto la chiusura, per domani 26 settembre 2022, di tutte le scuole di ogni ordine e grado, statali e non, presenti sul territorio di Castellammare di Stabia, nonché dei parchi pubblici urbani e del cimitero comunale”.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Cambia impostazioni per la privacy