Seguici sui Social



Cronaca

Covid, centralino ASL in affanno: diversi positivi tra gli operatori

Pubblicato

il

ASL-Castellammare


Ne è rimasto uno solo che risponde a telefono, ritardi nelle comunicazioni ai cittadini positivi

Castellammare di Stabia. Centralino del distretto stabiese dell’ASL Napoli 3 Sud intasato negli ultimi giorni con ritardi nelle comunicazioni ai cittadini. Il motivo è riconducibile ad un presunto focolaio scoppiato tra gli operatori che sarebbero risultati positivi al Covid. «Qui è scoppiato un focolaio». Almeno secondo quanto apprendiamo da un operatore, l’unico rimasto al telefono, che questa mattina ha giustificato così ad un utente la difficoltà nel riuscire a rispondere alle continue telefonate su chiarimenti e notizie sui tamponi. Da mesi a questa parte il centralino dell’ASL Napoli 3, continuamente preso d’assalto, è diventato punto di riferimento per ogni tipo di chiarimento richiesto dai cittadini positivi al Covid. Gli operatori, con tutte le difficoltà, stanno provando ad esaudire tutte le richieste. Solo che ora, con uno alla cornetta, risulta ancor più difficile.


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere