Seguici sui Social



Politica

Patriarca (FI): “De Luca faccia chiarezza su AstraZeneca”

Pubblicato

il



«Chiediamo al presidente De Luca chiarimenti sui vaccini AstraZeneca che sono stati sequestrati, questo pomeriggio, a Napoli come nel resto d’Italia».

Lo ha detto Annarita Patriarca, capogruppo regionale della Campania di Forza Italia.

«Mai come in questo momento, è necessaria massima trasparenza. Non bisogna alimentare il panico, ma non si può nemmeno ignorare la necessità che i cittadini sappiano».

«Comprendiamo che ricostruire il percorso di somministrazione del lotto di vaccini incriminato non sia immediatamente possibile, ma auspichiamo che, nel più breve tempo possibile, la Regione Campania e le autorità sanitarie coinvolte, a vario livello, informino la cittadinanza».


Politica

Bobbio salvato dalla prescrizione. L’ex pm pronto a rientrare sulla scena politica

Pubblicato

il

La prescrizione salva l’ex sindaco Luigi Bobbio. Il famoso processo sulla cabina di regia, finisce con una sola condanna in appello per Francesco De Vita (4 anni per peculato), il testimone di nozze dell’ex pm antimafia, oltre all’assoluzione con formula piena di Vincenzo Battinelli, ex dirigente comunale.

La posizione di Bobbio quindi viene prescritta, in merito all’accusa di abuso d’ufficio costata una condanna in primo grado a un anno e otto mesi. Ci sono voluti quattro anni, infatti, per fissare il processo d’appello. Troppo. Per cui tutte le accuse vengono cancellate.

A questo punto l’ex sindaco si libera definitivamente da tutti i fardelli giudiziari o quasi: prescritte le accuse sulla cabina di regia, assolto in appello per corruzione e un altro abuso d’ufficio. Resta la condanna in appello della Corte dei Conti sempre sulla cabina di regia, per la quale deve restituire oltre 160mila euro al Comune di Castellammare, vale a dire il compenso ricevuto in quegli anni da Francesco De Vita.

A questo punto, Luigi Bobbio potrebbe ritornare di nuovo in pista dopo quasi un decennio di assenza dalla scena politica. Potrebbe farlo proprio con Fratelli d’Italia, il partito di cui è rimasto sostenitore negli ultimi anni.

Daniele Di Martino

Continua a leggere