Seguici sui Social

Cronaca

Io intimidito sui social: il racconto di Cimmino al Prefetto

Il primo cittadino stabiese racconta un episodio dello scorso anno in un incontro telematico con la Prefettura


Pubblicato

il

Cimmino

Castellammare di Stabia. Anche io vittima di intimidazioni e minacce. A dirlo è il Sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino che sui social fa sapere di aver partecipato questa all’ultimo di sei incontri nell’ambito del percorso formativo relativo alla sensibilizzazione a sostegno degli amministratori locali sul tema degli atti intimidatori.

La giornata ha preso avvio con l’introduzione del Prefetto, Marco Valentini, che ha riepilogato gli argomenti trattati sinora. Ha, poi, passato la parola al delegato del Presidente dell’ANCI Campania Vincenzo Cuomo e al delegato del Presidente dell’unione province Fabio Conte, che hanno illustrato la “Analisi dei fattori che possono generare malcontento e possibili riflessi sul fenomeno degli atti intimidatori elaborata sulla base dell’esperienza maturata dalle associazioni rappresentative degli enti locali”.  Il percorso formativo si è concluso con l’intervento del Prefetto, Marco Valentini, che ha assicurato di mantenere alta l’attenzione sul fenomeno in questione che negli ultimi anni ha registrato un notevole aumento a livello regionale.

Io intimidito sui social. Sul tema il primo cittadino stabiese ha racconto l’esperienza vissuta un anno fa «quando – scrive sui social – ho denunciato al commissariato di polizia un soggetto che sui social aveva espresso frasi denigratorie e minacce nei miei confronti, per una sanzione dovuta al mancato utilizzo dei dispositivi di protezione, a seguito del potenziamento dei controlli che avevo richiesto alla polizia municipale sul territorio nella fase più acuta della pandemia. Questi tavoli di confronto rappresentano un momento importante di crescita per noi amministratori locali, che dobbiamo continuare a denunciare sempre gli episodi di violenza e le minacce e a fare rete con la Prefettura e le forze dell’ordine». Conclude il Sindaco. emidav


Continua a leggere

Cronaca

Vandali in azione in Villa Comunale: danneggiate le attrezzature sportive

Dopo le giostrine, ora tocca alle attrezzature sportive nei pressi del Viale degli Artisti

Pubblicato

il

Vandali

Castellammare di Stabia. Vandali in azione in Villa Comunale. Questa volta ad essere state danneggiate le attrezzature sportive utilizzate da chi sceglie di fare attività fisica sul Lungomare ed installate su due punti del litorale. Dopo le giostre per i più piccoli, che già più di una volta sono state riparate, ora tocca alle attrezzature per gli atleti. Ad essere protagonisti di questi atti vandalici sono spesso gruppi di ragazzi che distruggono tutto per il semplice gusto di danneggiare gli arredi pubblici. emidav

LEGGI ANCHE: 
Le giostre per bambini «sfasciate» dagli adolescenti: scempio in villa comunale

Continua a leggere

Trending