Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, ripristinate 75 telecamere di videosorveglianza

Il Sindaco: «Occhi elettronici contro l’illegalità»


Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Ripristinate 75 telecamere di videosorveglianza per un totale di 85 funzionanti in città. A renderlo noto è il Sindaco Gaetano Cimmino che ha parlato di maggiore «vivibilità e sicurezza, più occhi elettronici contro l’illegalità diffusa sul territorio cittadino. All’esito di un censimento che ho richiesto per tutte le telecamere presenti in città, abbiamo provveduto ad effettuare uno studio di fattibilità, condiviso con l’Ufficio Tecnico, per ripristinare il funzionamento del sistema di videosorveglianza e rimettere in funzione il maggior numero di telecamere presenti».

“Su 120 telecamere complessive, ne funzionavano appena 10 al momento del nostro insediamento. Ed oggi, grazie alla costante attività di ripristino e potenziamento dell’impianto di videosorveglianza, sono già 85 le telecamere funzionanti sul territorio comunale”

«Abbiamo provveduto anche al ripristino dei link radio – ha continuato il primo cittadino – per condurre i flussi delle telecamere funzionanti ai server di registrazione installati presso il comando di polizia municipale. E stiamo lavorando ancora a fondo per garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria delle telecamere e potenziare il sistema di videosorveglianza con nuove tecnologie. La nostra amministrazione è in prima linea nel rafforzamento dei livelli di efficienza dei controlli, facendo rete con tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio, allo scopo di inchiodare alle proprie responsabilità gli autori di azioni delittuose. Prevenzione e contrasto agli illeciti andranno di pari passo per una città sempre più vivibile e sicura».


Continua a leggere

Cronaca

Allerta vento forte in Campania, la protezione civile invita alla massima attenzione

Pubblicato

il

vento-forte

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per venti forti o molto forti e mare agitato, localmente molto agitato al largo e lungo le coste esposte, valido a partire dalle 12 di domani, domenica 24 ottobre, alle 18 di lunedì 25 ottobre.

Si raccomanda agli enti competenti di prestare la massima attenzione monitorando la corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso, ponendo in essere tutte le misure atte a prevenire, mitigare e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi Piani di protezione civile.

Si ricorda che l’allerta vento non è connessa al codice colore, che riguarda invece il rischio idrogeologico ed idraulico che, attualmente, è Verde non essendo previsti temporali tali da determinare notevole impatto al suolo.

 

Continua a leggere

Trending