Cronaca

Castellammare, si finge straniero alle Poste per ottenere il reddito di cittadinanza: arrestato

Pubblicato

il

FacebookTwitterWhatsAppTelegramShare

Castellammare di Stabia. Un pregiudicato 46enne di Castellammare di Stabia si è finto straniero alle poste cercando di ottenere il Reddito di Cittadinanza.

L’uomo, ispirandosi probabilmente alla scena del celebre film di Totó “Totò Truffa 62” in cui il Principe De Curtis vestiva i panni dell’Ambasciatore del Catonga, si è recato all’ufficio postale di Via Plinio il Vecchio a Castellamare di Stabia. Presentando una carta di identità bulgara evidentemente falsa e simulando addirittura un accento straniero che di balcanico aveva ben poco, ha tentato invano di ingannare l’operatore dello sportello per ottenere una tessera per il reddito di cittadinanza. Il suo trucco è stato smascherato e piuttosto che ricevere soldi dallo Stato è finito in manette, arrestato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Castellammare di Stabia.


Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche