Politica

Arrivano gli eventi da 80mila euro. E’ un Natale da quasi mezzo milione

Previsti altri due concerti sull’arenile con artisti di fama nazionale e uno davanti Palazzo Farnese

Pubblicato

il

Altri 80mila euro, che sommati ai quasi 400mila euro impegnati per luminarie, concerto di Venditti e fuochi pirotecnici, fanno quasi mezzo milione di euro. L’amministrazione Cimmino ha messo a disposizione poco più di 80mila euro (esclusi iva e oneri Siae) per gli eventi natalizi, attraverso una manifestazione d’interesse rivolta anche ad associazioni e artisti locali.

Il servizio prevede in ogni caso la realizzazione di 2 concerti di artisti di fama nazionale con allestimento di un palco sull’arenile comunale i giorni 1 gennaio e 22 gennaio. Poi manifestazioni ed eventi con il coinvolgimento di associazioni ed artisti locali tra cui: narrazioni con flashback nel centro antico, in particolare nelle zone di recente interessate dalla Street Art, spettacoli teatrali e musicali tra cui un piccolo concerto di canto popolare durante i fine settimana (sabato e domenica) e fino al 19/01/2022; il “Villaggio di Babbo Natale itinerante” nelle principali strade cittadine e rioni con diverse attrazioni (artisti di strada, giocolieri, trampolieri) per i bambini durante la settimana di Natale e quella di Capodanno, ossia ogni giorno nel periodo 20 dicembre-2 gennaio; la “Festa dell’Epifania” con animatori e artisti di strada che inscenino anche l’arrivo dei Re Magi; un “concerto di Natale” da realizzare a Santo Stefano nella piazza antistante Palazzo Farnese con il coinvolgimento dell’orchestra del Liceo Scientifico Francesco Severi di Castellammare di Stabia.

Alberto Cimmino


Trending

Exit mobile version