Seguici sui Social

Politica

Castellammare, arriva la maxi Ztl di Natale

Pubblicato

il

Natale

Confermata la maxi ztl di Natale. A Castellammare ritorna l’isola perdonale al centro durante le festività. Saranno le strade dello shopping a essere chiuse al traffico: Corso Vittorio Emanuele, via Catello Fusco, via Roma, Via Nocera. Le Ztl saranno attive nei week end e nei giorni di festa delle vigilie.

Questa sera inizia la zona a traffico limitato lato villa comunale, in corso Garibaldi, in occasione dei falò dell’Immacolata organizzati sull’arenile stabiese.

Via Catello Fusco
Corso Vittorio Emanuele
10, 17, 23 Dicembre 2022
dalle ore 17,00 alle 20,30
Via Catello Fusco
Corso Vittorio Emanuele
11 e 18 Dicembre 2022
dalle ore 10,00 alle 13,00 
dalle 17,00 alle 20,30
Via Catello Fusco
Corso Vittorio Emanuele
Via Roma
Via Nocera
24 e 31 Dicembre 2022
dalle ore 10,00 alle 18,00
Via Catello Fusco
Corso Vittorio Emanuele
Via Roma
Via Nocera
05 Gennaio 2023
dalle ore 10,00 alle 13,00
dalle 17,00 alle 20,30

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.