Seguici sui Social

Cronaca

Il pacco dell’auto rubata venduta a uno spagnolo, assolto l’hacker stabiese Guerriero

L’hacker conosciuto in tutta Europa era imputato, ma è stato scagionato

Pubblicato

il

hacker

Era venuto dalla Spagna per comprare un’auto a Napoli, ma è tornato a piedi a Barcellona. La vicenda verificatasi nel 2019 ha visto protagonista uno spagnolo che era venuto a Napoli per comprare una 500x vista su un sito di compra-vendita online, ma una volta conclusa la trattativa ed aver pagato quasi 13.000 euro, fermato ad un controllo di routine al porto di Civitavecchia l’autovettura appena comprata gli veniva sequestrata perché si scopriva essere provento di furto. Un vero e proprio pacco, insomma.

Scattavano subito le indagini che vedevano coinvolte le polizie di mezza Europa, proprio per la complessità e la raffinatezza nel modus operandi degli autori del riciclaggio. Veniva così individuato in Carmine Guerriero il presunto autore del fatto. Guerriero, già noto alle cronache giudiziarie per essere considerato l’hacker ed il falsario più pericoloso ed abile d’Europa, e non solo, si è sempre professato estraneo alla vicenda.

Estraneità ed innocenza a gran voce dibattuta davanti alla 3ª sezione del Tribunale collegiale dal suo penalista di fiducia, l’avvocato stabiese Olga Coda, che con non poca difficoltà è riuscita, alla fine di un di un dibattimento complesso ed articolato, attraverso lo studio approfondito delle carte processuali, ad ottenere l’assoluzione con formula piena per il suo assistito.

1 Commento

1 Commento

  1. Clelia

    10 Giugno 2023 @ 18:36 at 18:36

    Non sai quanto vorrei offrirti un pranzo o una cena , sei il mio idolo ti seguo da sempre !!!!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.