Seguici sui Social

Politica

Cimmino super a il bilancio a pieni voti. Ma la Lega resta all’opposizione


Pubblicato

il

Giovanni-Russo-Assessore

Il bilancio passa a pieni voti, ma senza il sostegno della Lega. Sedici voti della maggioranza senza alcun avvicinamento del Carroccio, rappresentato da Tina Donnarumma, che resta all’opposizione.

Esulta il sindaco Gaetano Cimmino per l’approvazione del documento contabile: “Nel corso del primo consiglio comunale dell’era Covid, è stato approvato il bilancio di previsione 2020-2022, un provvedimento di vitale importanza per pianificare le tappe dello sviluppo della città. La maggioranza ha dato prova di grande compattezza e maturità, esprimendo 16 voti favorevoli al provvedimento.

Una manovra di bilancio che, grazie allo straordinario lavoro svolto dall’assessorato al bilancio e dalla I commissione consiliare, ci ha consentito di introdurre importanti agevolazioni fiscali per gli stabiesi, in particolar modo per alcune realtà del territorio in difficoltà a causa della pandemia.

Abbiamo cancellato la Tari per 3 mesi agli operatori commerciali e alle strutture alberghiere ed extralberghiere, per 8 mesi a cinema e teatri, per 12 mesi alle chiese, che in questi giorni difficili hanno contribuito in maniera ancor più encomiabile ad aiutare le famiglie in condizioni di disagio, di pari passo con i nostri servizi sociali.

Abbiamo ridotto le aliquote Imu per tutti i cittadini dall’11,3‰ al 10,9 ‰ e le aliquote dell’addizionale comunale dallo 0,8‰ allo 0,7‰ e abbiamo confermato le agevolazioni per la Tari in base alle fasce di reddito. Una manovra da oltre 1 milione di euro, realizzata esclusivamente con risorse comunali, come accaduto in pochi Comuni in Italia, frutto di un’attività virtuosa di accertamento contro l’evasione fiscale, che ha consentito alle casse dell’ente di recuperare i fondi necessari per venire incontro alle esigenze degli stabiesi.

Abbiamo istituito, inoltre, l’imposta di soggiorno, che resterà momentaneamente congelata fino al 1 dicembre, un’imposta di scopo i cui introiti ci consentiranno di finanziare interventi mirati a potenziare la qualità dei servizi di accoglienza sul territorio e a valorizzare la vocazione turistica della città.

È stato approvato, poi, il piano triennale delle opere pubbliche, che ingloba una serie di interventi mirati, per dare impulso allo sviluppo urbano e sociale della città. Mi riferisco, in particolare, al restauro della Cassa Armonica, alla riqualificazione del Romeo Menti con i fondi del credito sportivo, alla manutenzione di tutte le strade comunali, alla scuola di Postiglione, alla riqualificazione di Villa Gabola e di Palazzo Pace e alla realizzazione del progetto Castellammare Digitale, per incamerare dati sul monitoraggio e controllo del traffico, sulle buche, sui parcheggi disponibili, sul prezzo del carburante e sui punti in cui sarà possibile disporre di una rete wifi gratuita in città”.


Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Stabia Street Art al via nel centro antico: 14 artisti per riqualificare il quartiere degradato

Pubblicato

il


Dal 27 settembre al 1 ottobre la Città di Castellammare di Stabia ospiterà il primo evento di Stabiae Street, promosso dallamministrazione comunale guidata dal sindaco Gaetano Cimmino su impulso dellex assessore al Turismo Noemi Verdoliva, ideato e diretto dallartista e film-maker italiano Nello Petrucci e con lapporto tecnico della curatrice la dottoressa Chiara Canali.

Lobiettivo dellamministrazione è avviare un processo di riqualificazione del territorio di Stabia, iniziando dai luoghi di maggior degrado architettonico e sociale, quale il quartiere del centro storico, attraverso lo strumento dellArte quale fonte di arricchimento culturale e di educazione alla bellezza. Il progetto mira a raggiungere, nel medio termine, il maggior numero possibile di muri, volte e spazi del centro storico così da realizzare, per i cittadini ed i turisti, una passeggiata tra larte contemporanea murale. 

Larte – ha detto il sindaco Gaetano Cimmino –  sarà utilizzata come strumento di cambiamento per dare impulso ad un processo virtuoso che genera integrazione sociale, riqualificazione architettonica, contaminazione artistica, e per attivare il dinamismo culturale e le strategie di crescita socio-economica e turistica. Stabiae Street inizia nel Centro Storico con la volontà di avviare il riscatto di una parte fondamentale della nostra città”.

Protagonisti di Stabiae Street saranno 14 artisti di fama mondiale, provenienti da diverse parti del mondo tra cui Ledania dalla Colombia, Mto e Daco dalla Francia, Guido Palmadessa dallArgentina, Cosmos e Feo Flip dalle Isole delle Canarie, Kymo One dal Belgio, Linas Kaziulionis dalla Lituania, Anne CAz.L dalla Germania, Rata Virus dal Cile e gli artisti italiani Nemo, Nino Come, La 180 e Luispak. Gli artisti sono stati invitati a realizzare opere site specific, legate allidentità della Città di Castellammare di Stabia, che dialogano ed intrecciano relazioni con gli spazi circostanti affrontando tematiche socio culturali contemporanee.

Lidea di Petrucci è diffondere la street art in diverse aree sub-urbane del territorio e Stabia sarà il luogo centrale di questa visione progettuale, per lui la diffusione dellarte, a tutti i livelli, è un obiettivo prioritario. La street art – afferma Petrucci- mira a creare quella scintilla allinterno della comunità che avvia al cambiamento. Credo che la street art sia un mezzo di educazione civica, culturale ed ambientale, che sia capace di modificare positivamente la percezione e la fruizione di spazi pubblici, aiutando la comunità a vederli con una nuova prospettiva.

Con Stabiae Street, il centro storico diverrà un luogo di forme e colori, di opere artistiche contemporanee che le persone vivono direttamente sui muri della propria città e contribuiscono a realizzare, prendendosi cura del lavoro che gli artisti stessi hanno lasciato al territorio. Stabiae Street è promosso dal Comune di Castellammare di Stabia, con il patrocinio morale della Regione Campania, è organizzato dallimpresa sociale Art and Change e con il supporto di numerosi sponsor e partner, tra cui Contemply Art Investment, Europa Stabia Hotel e Joggo.

Continua a leggere

Trending