Seguici sui Social

Cronaca

Coronavirus, 219 nuovi positivi. Nessun decesso in Lombardia: la prima volta dal 22 febbraio. Il bollettino

Pubblicato

in



Cala il numero dei nuovi contagiati da Covid nelle ultime 24 ore in Italia: secondo i dati del ministero della Salute sono 219, a fronte dei 249 di ieri. Nel bollettino però odierno viene evidenziato che il Molise segnala che un caso del 18 luglio risulta essere negativo confermato (il che porterebbe a 218 nuovi contagi). I casi totali salgono a 244.434, i morti arrivano a 35.045. I dati sono stati pubblicati dal Ministero della Salute. Gli attualmente positivi sono ora 12.440 (+72), i guariti 196.949 (+143).
Non si è registrato nessun morto per coronavirus in Lombardia, non succedeva dal 22 febbraio, quando morì a Casalpusterlengo, nel Lodigiano, a 77 anni Giovanna Carminati, la prima vittima lombarda. Con 7.039 i tamponi effettuati, sono stati 33 i positivi registrati di cui 13 a seguito di test sierologici e 15 ‘debolmente positivi’. Rimangono 22 i ricoverati in terapia intensiva, stesso numero di ieri, mentre sono 148 quelli negli altri reparti (-1). Fra i nuovi positivi, 7 sono stati registrati a Bergamo così come a Milano (di cui 4 in città), 6 a Brescia. Nessun caso a Lecco, Lodi, Mantova e Sondrio.
La situazione in Campania.
Positivi del giorno: 9 (*)
Tamponi del giorno: 1.409
Totale positivi: 4.827
Totale tamponi: 312.260​
Deceduti del giorno: 0
Totale deceduti: 433
Guariti del giorno: 2
Totale guariti: 4.100
(di cui 4.100 totalmente guariti e 0 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione virologicamente documentata da SARS-CoV-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata ma sono ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione)
.* I dati comprendono 5 casi derivanti da contact tracing (tracciature), ossia indagini epidemiologiche su precedenti positivi.

Cronaca

Castellammare. Task force contro i furbetti della mascherina: controlli in centro

Pubblicato

in

Coronavirus-Mascherina-Donna-Lungomare

Controlli delle forze dell’ordine per le strade del centro

Castellammare di Stabia. Controlli delle forze dell’ordine contro i furbetti della mascherina per le strade del centro. Nel tardo pomeriggio di oggi i militari della Guardia di Finanza sono stati impegnati in una serie di verifiche sull’applicazione dell’ordinanza regionale che prevede l’obbligo di indossare la mascherina e la misurazione della temperatura corporea per tutti i cittadini che entrano nelle attività commerciali che hanno l’obbligo di far rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro ed evitare assembramenti all’intero dei locali. I controlli in strada già in atto da diversi giorni da parte di tutte le forze dell’ordine sollecitate dallo stesso Governatore De Luca che ha chiesto al Prefetto e al Ministero dell’Interno maggiori controlli su tutto il territorio regionale.

Continua a leggere

Trending