Seguici sui Social

Cronaca

Coronavirus, oggi 252 positivi. Quarantena per chi viene da Romania e Bulgaria: Il bollettino

Pubblicato

in



In flessione i nuovi positivi rispetto ai dati degli ultimi giorni. Intanto è stata disposta la quarantena obbligatoria per chi arriva da Romania e Bulgaria

Sono 252 i nuovi positivi, in lieve flessione rispetto ai dati degli ultimi due giorni, e 5 vittime, uno dei dati più bassi dall’inizio della pandemia. I guariti sono 350, le terapie intensive calano registrando 46 ricoverati. Il totale dei positivi dall’inizio della pandemia sono 245.590.

Negli ultimi 14 giorni si riscontrano stime superiori ad 1 in sei Regioni dove si sono verificati recenti focolai. E’ quanto rileva il monitoraggio dell’Iss sulla circolazione del coronavirus. Le stime Rt tendono a fluttuare in alcune Regioni/Province Autonome in relazione alla comparsa di focolai di trasmissione che vengono successivamente contenuti. Seppur in diminuzione, spiega però l’Istituto Superiore di Sanità, in alcune realtà regionali continuano ad essere segnalati numeri di nuovi casi elevati. Questo deve invitare alla cautela in quanto denota che in alcune parti del Paese la circolazione di Coronavirus è ancora rilevante.

Indice Rt nazionale a 0.95. Questo indica che la trasmissione in Italia è stata sostanzialmente stazionaria nelle scorse settimane. Così il monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità sull’andamento del coronavirus. In quasi tutte le Regioni/Province Autonome sono stati diagnosticati nuovi casi di infezione nella settimana di monitoraggio corrente, con casi in aumento in alcune di esse rispetto alla precedente settimana di monitoraggio. Oltre ai focolai attribuibili alla reimportazione dell’infezione, vengono segnalati sul territorio nazionale alcune piccole catene di trasmissione di cui rimane non nota l’origine.

Persiste una trasmissione diffusa del virus che, quando si verificano condizioni favorevoli, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti, talvolta associati all’importazione di casi da Stati esteri. È quanto rileva il monitoraggio Istituto Superiore Sanità – Ministero della Salute sull’andamento del Coronavirus nella settimana dal 13 al 19 luglio. l numero di nuovi casi di infezione rimane, comunque, nel complesso contenuto. L’età mediana dei casi diagnosticati nell’ultima settimana è ormai intorno ai 40 anni;

Quarantena per chi arriva da Romania e Bulgaria.
“Ho appena firmato una nuova ordinanza che dispone la quarantena per i cittadini che negli ultimi 14 giorni abbiano soggiornato in Romania e Bulgaria.
Questa misura è già vigente per tutti i Paesi extra Eu ed extra Schengen. Il virus non è sconfitto e continua a circolare. Per questo occorre ancora prudenza e attenzione”. Lo ha afferma il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha incontrato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, per una verifica puntuale del quadro epidemiologico a livello internazionale. 

Trending