Seguici sui Social

Politica

Strappo nella Dc, Morlino può approdare nel gruppo Cimmino Sindaco

Pubblicato

in

Morlino


Siamo alle grandi manovre a Palazzo Farnese. L’imboscata fallita nei confronti del sindaco Cimmino accelera un processo di trasformazione all’interno della maggioranza. A conti fatti potrebbe aprirsi uno squarcio nella Democrazia Cristiana stabiese, con uno dei consiglieri pronti ad andare via e avvicinarsi alle posizioni dei fedelissimi del sindaco. Parliamo di Giulio Morlino, elettro con la Lega di Salvini e molto vicino a Gaetano Cimmino. Mai e poi mai avrebbe teso un’imboscata al primo cittadino. Del resto la sua candidatura fu ispirata dallo stesso Cimmino, che all’ultimo momento utile trasferì Morlino dalla sua lista a quella della Lega per aver la possibilità di essere eletto. E così è stato. Ora quel favore il consigliere ex Lega lo deve ricambiare e sarebbe pronto – secondo i ben informati di Palazzo Farnese – a fare armi e bagagli e approdare finalmente nel gruppo consiliare Cimmino Sindaco, sostituendo di fatto Enza Maresca, che qualche mese fa lasciò per approdare al gruppo misto.

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Polizia municipale in affanno, altri 5 vigili dirottati dietro la scrivania

Pubblicato

in

Emergenza personale negli uffici, vigili urbani dietro la scrivania. Accade anche questo a Palazzo Farnese. Dopo i recenti pensionamenti, non coperti completamente dalle nuove assunzioni, l’amministrazione è costretta a indebolire il corpo di polizia municipale. Così, altri cinque vigili abbandonano la strada per cambiare mansione. Tre sono ormai da tempo impiegati presso gli uffici demografici, uno all’ufficio elettorale e un altro al Suap. La dirigente al personale ha quindi deciso di cambiare le mansioni agli stessi, allontanandoli definitivamente dal corpo di polizia municipale. Così l’organico dei caschi bianchi si svuota sempre di più, alla vigilia del nuovo piano di mobilità, che prevede uno sforzo maggiore da parte dei vigili urbani. Il tutto coincide anche con le dimissioni, protocollate ma non ancora effettive, del comandante Alfonso Mercurio.

di Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending