Seguici sui Social



Politica

Castellammare, altri quattro positivi. Un 30enne di rientro dalla Spagna

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Altri quattro positivi a Castellammare, di cui uno di rientro dalla Spagna. E’ il sindaco Gaetano Cimmino a rendere noto il nuovo bollettino: «L’Asl ha comunicato che ci sono altri 4 cittadini positivi al Covid-19 a Castellammare di Stabia. Si tratta di un 30enne di rientro dalla Spagna, a cui si aggiungono due coniugi di 72 e 69 anni e il figlio di 35 anni, correlati al focolaio di un Comune limitrofo. I pazienti si trovano tutti in isolamento domiciliare, in buone condizioni, e a loro auguro di rimettersi in fretta e di guarire nel più breve tempo possibile.

Sale a 11 il numero dei cittadini attualmente positivi al Covid-19, mentre in isolamento domiciliare ci sono 116 persone, identificabili come cittadini positivi, casi sospetti o soggetti che hanno collegamenti con le strutture per cerimonie indicate dalla recente ordinanza regionale.

Il virus non è mai sparito e, soprattutto in questa fase, bisogna prestare la massima attenzione, tenendo alta la guardia e rispettando rigorosamente le regole: saranno elevate sanzioni severe per chi non indosserà la mascherina all’aperto. La superficialità non è ammessa. Occorrono maturità e senso di responsabilità, perché una sola leggerezza può mettere a rischio la vita di centinaia di persone. Remiamo insieme e restiamo uniti per vincere questa sfida. Insieme ce la faremo».


Continua a leggere

Politica

Cimmino, il sindaco di Forza Italia che elogia il PCI: È stato un grande partito

Pubblicato

il

Una grande storia. Una grande tradizione. Insomma, il Partito Comunista è stato un grande partito. Parole che, a sentirle da un sindaco di Forza Italia con un passato da segretario Pd, hanno una valenza maggiore. E magari suscitano anche qualche critica dei partiti di centrodestra.
Gaetano Cimmino ha comunque voluto ricordare la nascita, nel giorno del centenario, del Pci. E qualche buontempone non ha perso tempo ad immortalarlo al fianco della bandiera rossa con falce e martello.

Un intervento inusuale o quantomeno inaspettato:“Il Partito Comunista è l’espressione di una storia politica che ha segnato le tappe del percorso democratico e sociale dell’Italia e della nostra città – dice il sindaco Cimmino – Nel centenario della sua nascita, ci tengo a ricordare quel dibattito politico tra i partiti che ha animato le piazze, che è entrato nelle case dei cittadini, che ha ispirato le istituzioni democratiche, al di là delle divergenze ideologiche. Un dibattito tenuto vivo dal Partito Comunista a Castellammare nella storica sede di corso Vittorio Emanuele, fucina di politici e intellettuali.

Rinnovare e conservare la memoria e il ricordo assume una maggiore valenza in questa fase storica in cui la crisi dei partiti ha lasciato sempre più spazio ai personalismi. Ed oggi, più che mai, abbiamo il compito di adoperarci per fare in modo che i partiti tornino ad appropriarsi del proprio ruolo e a dialogare in modo costruttivo con i cittadini, per ricostruire il rapporto tra il popolo e le istituzioni”.

Daniele Di Martino

Continua a leggere