Seguici sui Social



Cronaca

Il Coronavirus ritorna in città: due casi postivi

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Due casi positivi al Coronavirus, l’annuncio del Sindaco Cimmino

Castellammare di Stabia. L’Asl ci ha comunicato che due cittadini sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta di due coniugi di rientro da un’altra Regione, che a seguito di alcuni lievi sintomi febbrili si sono sottoposti al tampone il cui esito è risultato positivo. Entrambi sono attualmente in buone condizioni in isolamento domiciliare insieme al proprio nucleo familiare e a loro auguro una pronta e rapida guarigione. A renderò noto è il Sindaco Gaetano Cimmino.

Dall’azienda sanitaria arriva però anche una buona notizia: la 26enne operatrice sanitaria che lo scorso 25 luglio era risultata positiva al Covid-19 si è sottoposta il 2 e il 3 agosto ad ulteriori due tamponi, entrambi con esito negativo, ed è stata dichiarata ufficialmente guarita.

“Continuerò – afferma il primo cittadino – a ripeterlo senza sosta: non possiamo permetterci di mollare la presa. Il virus è ancora in circolo ed è necessario prestare attenzione a tutte le vigenti disposizioni anti-Covid, indossando la mascherina in tutti i luoghi chiusi o affollati e rispettando il distanziamento sociale. Insieme siamo riusciti a superare la fase più acuta dell’emergenza. Insieme vinceremo questa sfida. Insieme ce la faremo”.


Cronaca

Rapina all’MD in pieno giorno: caccia al ladro

Pubblicato

il

Rubato denaro contante dalle casse

Castellammare di Stabia. Rapina in pieno giorno ai danni del supermercato MD lungo il Viale Europa a Castellammare di Stabia. L’episodio si è verificato intorno alle 13 quando nel supermercato c’erano diverse persone che stavano facendo la spesa. L’uomo, a volto coperto, si è diretto verso le casse intimando le cassiere di consegnare il denaro per poi scappare. Subito intervento delle forze dell’ordine. Sul caso indagano gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia guidati dal primo dirigente Pietro Paolo Auriemma e coordinati dalla dottoressa Emanuela Marafioti. In un primo momento ascoltate le testimonianze di alcuni presenti, in corso l’acquisizione delle immagini del sistema di videosorveglianza pubblico e privato che daranno ulteriori elementi della rapina. E’ ancora da quantizzare il bottino. emidav

Continua a leggere