Seguici sui Social



Ultime Notizie

Via Napoli a senso unico, i primi disagi alla circolazione

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Il primo intervento di variazione della mobilità urbana non piace ai cittadini 

Castellammare di Stabia. Polemiche ed indignazione sui social nei confronti dell’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Gaetano Cimmino, che questa mattina ha decretato il senso unico in parte di Via Napoli. Si sono registrate code nelle strade limitrofe nelle ore di punta. Il traffico ha ingolfato le altre arterie che dovrebbero fare da supporto all’ormai strada chiusa in un senso di marcia. Quello di oggi è solo un tassello del nuovo piano urbano di mobilità che sarà applicato gradualmente in città. Si tratta di un piano che “ci consentirà – secondo l’Assessore Gianpaolo Scafarto – di migliorare le condizioni del traffico veicolare, con lo scopo di diminuire l’uso delle vetture private a vantaggio della mobilità collettiva”. Alla città non è piaciuto questo tipo di intervento, molti hanno affidato il loro sfogo sui social invadendo di commenti di dissenso anche i canali istituzionali e la pagina Facebook del primo cittadino.


Politica

Cimmino, il sindaco di Forza Italia che elogia il PCI: È stato un grande partito

Pubblicato

il

Una grande storia. Una grande tradizione. Insomma, il Partito Comunista è stato un grande partito. Parole che, a sentirle da un sindaco di Forza Italia con un passato da segretario Pd, hanno una valenza maggiore. E magari suscitano anche qualche critica dei partiti di centrodestra.
Gaetano Cimmino ha comunque voluto ricordare la nascita, nel giorno del centenario, del Pci. E qualche buontempone non ha perso tempo ad immortalarlo al fianco della bandiera rossa con falce e martello.

Un intervento inusuale o quantomeno inaspettato:“Il Partito Comunista è l’espressione di una storia politica che ha segnato le tappe del percorso democratico e sociale dell’Italia e della nostra città – dice il sindaco Cimmino – Nel centenario della sua nascita, ci tengo a ricordare quel dibattito politico tra i partiti che ha animato le piazze, che è entrato nelle case dei cittadini, che ha ispirato le istituzioni democratiche, al di là delle divergenze ideologiche. Un dibattito tenuto vivo dal Partito Comunista a Castellammare nella storica sede di corso Vittorio Emanuele, fucina di politici e intellettuali.

Rinnovare e conservare la memoria e il ricordo assume una maggiore valenza in questa fase storica in cui la crisi dei partiti ha lasciato sempre più spazio ai personalismi. Ed oggi, più che mai, abbiamo il compito di adoperarci per fare in modo che i partiti tornino ad appropriarsi del proprio ruolo e a dialogare in modo costruttivo con i cittadini, per ricostruire il rapporto tra il popolo e le istituzioni”.

Daniele Di Martino

Continua a leggere