Seguici sui Social

Politica

Regionali, Francesco Somma (+Campania): “Mettiamo le politiche per la famiglia al centro dell’agenda regionale “

Pubblicato

in



Il candidato al Consiglio Regionale ha aderito all’appello lanciato dal Forum delle Associazioni Familiari 

Ha aderito il candidato di Più Campania in Europa, Francesco Somma, all’appello lanciato dal Forum delle Associazioni Familiari della Campania per una Legge regionale a sostegno della natalità e per il benessere dei bambini e adolescenti. “Ieri sera – commenta Francesco Somma – ho discusso di misure regionali di sostegno alla natalità , dell’infanzia e dell’adolescenza, con Nino Di Maio del Forum  delle Associazioni Familiari della Campania  e con Piercamillo Falasca  vice segretario nazionale di Più Europa . ” Fin da subito e in modo convinto – dichiara Francesco Somma – ho dato il mio sostegno alla proposta lanciata dalla Conferenza Episcopale Campana e dal Forum delle Associazioni Familiari della Campania ai candidati e ai movimenti politici impegnati in queste elezioni. Nel loro appello i rappresentanti della Comunità ecclesiale  e del Forum hanno chiesto l’inserimento nel programma elettorale  di concrete e adeguate misure di sostegno alle nuove nascite e al benessere dell’infanzia e dell’adolescenza. In particolare è stato chiesto che, mediante un’apposita legge regionale per la natalità ed il benessere di bambini e ragazzi, siano adottate azioni di breve, medio e lungo termine, capaci di attuare soluzioni non assistenzialistiche, promotrici di un rinnovato welfare minorile e familiare. Una richiesta – prosegue Somma – legittima . Bisogna valorizzare il ruolo sociale della famiglia . Questo è un insegnamento che ho imparato fin da piccolo, anche attraverso l’esempio di mio zio Don Gennarino Somma che ha promosso la cooperazione tra i popoli e lo sviluppo integrale della persona umana. Dati alla mano nei paesi dove non ci sono politiche per la famiglia non nascono più bambini. In Campania , ci sono paesi in provincia di Avellino, ma anche nel Sannio che stanno letteralmente scomparendo.  Negli incontri che sto avendo in queste settimane – dichiara il candidato Francesco Somma – giunge forte la richiesta di un nuovo welfare.  Ecco perché sostengo questa proposta , perché ci credo. Alle famiglie,  servono cose concrete .Politiche e non spot. La Campania deve diventare una regione pilota per nuove politiche sociali e familiari”.

Politica

In Forza Italia volano gli stracci, Martusciello batte Cesaro. Patriarca in consiglio regionale

Pubblicato

in

di Daniele Di Martino

Fulvio Martusciello vince il duello con Luigi Cesaro. La più votata è Annarita Patriarca, l’ex sindaco di Gragnano che l’eurodeputato azzurro ha voluto fortemente in lista nonostante il fuoco amico dell’ex presidente della Provincia. Soltanto la Patriarca, al momento, sembra sicura di un posto in consiglio regionale, risultando prima in lista con oltre 11mila preferenze. Ottimo affermazione per Franco Cascone (10mila preferenze), impegnato in un testa a testa nella notte proprio contro la Patriarca. Alla fine l’ha spuntata la figlia d’arte dello storico senatore della Dc, mentre Cascone spera in un secondo seggio per poter entrare in consiglio regionale.
E’ un flop per la candidata di Cesaro, DiScala, arrivata solamente terza nella lista di Forza Italia, nonostante le ottime affermazioni nei comuni di Ischia (dove risiede) e proprio a Castellammare, dove il sindaco Gaetano Cimmino si è battuto per farla attestare a 600 preferenze, a discapito della candidata del territorio Annarita Patriarca.

Continua a leggere

Politica

Elefante esalta il Pd e prova la spallata: “Siamo noi l’anti-Cimmino, la città l’ha bocciato”

Pubblicato

in

di Daniele Di Martino

“Adesso siamo ufficialmente gli anti-Cimmino. La città ha bocciato la gestione amministrativa del centrodestra”. Parola di Roberto Elefante, presidente dell’assemblea Pd di Castellammare. I dem sono il primo partito con il 22% e l’ex consigliere comunale si gode il momento di gloria e dà la spallata al sindaco di Forza Italia: “Il risultato deludente del centrodestra in città è sotto gli occhi di tutti, una catastrofe. Questo significa che sono inadatti a governare e a gestire la città. Sabato parte il nuovo piano traffico, ho tantissimi dubbi e timori per i commercianti. Spero solo nel buon senso di quest’amministrazione”.
Roberto Elefante, poi, esalta il nuovo corso del Pd: “C’è stata una sana competizione, pur essendoci posizioni diverse. E’ stato un risultato esaltante. Adesso, con un nuovo gruppo dirigente, continueremo ad aprirci alla città, alle energie migliori. Soprattutto bisogna lavorare a un centrosinistra compatto, perché i risultati di questa tornata elettorale ci dicono che solo uniti possiamo essere l’alternativa alle amministrazioni di centrodestra”.

Continua a leggere

Trending

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?