Seguici sui Social



Cronaca

Coronavirus, Campania ancora prima regione per nuovi positivi: oggi 544

Pubblicato

il

covid19-tendasanleonardo
PUBBLICITA


Boom di contagiati in Campania nelle ultime 24 ore

Sono 544 i nuovi casi di Coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore, e i tamponi processati sono 7.504. Il dato e’ dell’Unità di crisi della Regione e porta a 15.707 i casi dall’inizio della pandemia, con un totale tamponi pari a 644.967. Una persona è deceduta e porta il totale delle vittime a 469. Sono poi 177 in più i guariti rispetto ieri , e il totale sale a 6.895. I posti di terapia intensiva disponibili sono 99, mentre ne sono occupati 52. Quanto ai posti di degenza, in totale 663, 521 sono quelli occupati. A questi posti letto disponibili si aggiungono, in caso di necessità, quelli della Fase C che prevede l’attivazione di 600 posti letto di degenza, 200 di sub-intensiva e 200 di terapia intensiva.

Su tutto il territorio nazionale invece nelle ultime 24 ore i nuovi positivi – secondo il consueto bollettino reso noto dal ministero della Salute – sono 3.678, poco più di mille rispetto a ieri, quando erano stati 2.667. Ma sono molti di più  i tamponi: 125.312 mila (ieri erano 99.742). E continua pure la crescita dei decessi: 31 (+3 rispetto a ieri). Il totale dei 235.303 (+1204), mentre gli attuali positivi sono 62.576(+2.442). Ad oggi sono 3.782 (+156) i ricoverati con sintomi, 337(+18) si trovano in terapia intensiva, mentre in isolamento domiciliare ci sono 58.457 persone. Le regioni con il maggior numero di nuovi casi sono Campania (544), Lombardia (520), Veneto (375) e Lazio (357). La regione con l’incremento minore è il Molise (1).


Cronaca

Castellammare, altro raid nella notte: derubata panetteria

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Altro furto nella notte ai danni di un’attività commerciale. Questa volta è toccata ad una panetteria in Via Salita de Turris in pieno centro città. Amara sorpresa per i proprietari dell’attività che si sono trovati segni di effrazione alle serrande del negozio. Sul posto gli agenti del commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia e gli uomini della sezione scientifica. Si tratta dell’ennesimo raid avvenuto nel corso della settimana a Castellammare di Stabia. Sono tutt’ora in corso i rilievi del caso. Da quantizzare l’entità del furto. Da un anno si perpetuano danni ai negozi, da un anno si cercano gli autori dei vari raid ma senza successo. emidav

Continua a leggere