Seguici sui Social

Cronaca

Incidente domestico, bambino in ospedale con ustioni

Pubblicato

in



Un 11enne di Terzigno è stato ricoverato per ustioni all’ospedale Santobono di Napoli

Trasportato d’urgenza all’ospedale Santobono di Napoli un bambino di 11 anni di Terzigno. Il ragazzino era in casa e, secondo una prima ricostruzione dei fatti, mentre giocava con il fratello ha afferrato una bottiglia di liquido infiammabile però gli è esplosa tra le mani. L’episodio è accaduto poco dopo le 20.30. La madre dopo aver chiamato più volte, senza risposta, il personale del 118 è scesa in strada a chiedere aiuto. Sul posto di passaggio una volante della polizia che ha prelevato il bambino e trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. I medici del nosocomio stabiese ne hanno disposto in ambulanza il trasferimento all’ospedale Santobono di Napoli. L’11enne, sotto shock, ha riportato ustioni su più parti del corpo.

Pubblicità

Calcio

Anche la Curva Sud protesta contro la chiusura del pronto soccorso del San Leonardo

Pubblicato

in

La Curva Sud della Juve Stabia scende nuovamente in campo per la comunità stabiese.

Da qualche giorno è ufficiale la chiusura del pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Gli esponenti della Curva, attraverso un comunicato, hanno comunicato l’avvio di un presidio di Piazza Giovanni XXIII. Di seguito il comunicato:

“Invito alla cittadinanza Venerdì ore 18:30 a presidiare in forma statica Piazza Giovanni XXIII (distanziati e rispettando tutte le direttive anti Covid)
Per chiedere al nostro primo cittadino di ottemperare facendo pressione in regione… Alla grave e inammissibile situazione del pronto soccorso di Castellammare che ormai saturo perché è l’unico a dover garantire il servizio a tutto bacino ASL sud di Napoli che conta più di 500.000 persone.
Questo significa che per qualsiasi incidente o malore o altro ai cittadini non è garantito nessun servizio essenziale.
Per tanto si rinnova l’invito a tutti a partecipare per darci voce…… Castellammare di Stabia non rimane in silenzio!!!!
Non lamentarsi quando è troppo tardi!!!!

SIAMO NOI CASTELLAMMARE!”. 

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Trending