Seguici sui Social

Politica

Cimmino in piazza: “Serve la zona rossa”. Rivolta dei commercianti durante la protesta

Pubblicato

il


“Chiedo la zona rossa per Castellammare”. Nella piazza che protesta per le chiusure del governo, il sindaco Gaetano Cimmino va controcorrente e chiede un lockdown stabiese per l’aumento vertiginoso dei contagi.
E scatta la contestazione dei commercianti presenti in piazza Giovanni XXIII. A fine manifestazione il sindaco lascia il sagrato della cattedrale per dirigersi a palazzo Farnese tra i fischi e le contestazioni.
Anche le forze politiche presenti sono rimaste sorprese dall’uscita del primo cittadino, se non altro non concordata.
In questo momento un centinaio di commercianti sono all’esterno di Palazzo Farnese per contestare le parole de sindaco e chiedere un ulteriore confronto.
Daniele Di Martino

LEGGI  Un emendamento del Pd salva l'autonomia delle scuole Bonito e Cicerone

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Emergenza Covid, il vicesindaco chiama l’opposizione: «Vi chiediamo una tregua»

Pubblicato

il

Calì

«Pronto, sono Fulvio». I telefoni dei consiglieri di opposizione squillano e rispondono all’inusuale chiamata del vicesindaco Calì. «Vi chiediamo una tregua» è il messaggio che il numero due di Palazzo Farnese fa arrivare alla minoranza e ai partiti di centrosinistra. D’altronde, i suoi buoni uffici e le radici di sinistra sono evidenti. Ha forse più amici all’opposizione che in maggioranza.

Al momento il centrosinistra sembra aver risposto all’appello, con appelli soft sull’emergenza sanitaria in corso, con Castellammare tra le città più colpite dalla pandemia.

Ma nel centrodestra qualcuno ha storto il naso quando, al Tg3, ha chiesto in diretta l’invio dell’esercito. «E’ una posizione che non è stata concordata con la maggioranza» è la voce di dentro alla coalizione guidata dal sindaco Cimmino. E nel bel mezzo del rimpasto di giunta e in previsione di una sola riconferma, quella appunto di Fulvio Calì, non è il massimo.

LEGGI  Castellammare. Assessori tecnici in campagna elettorale, da lunedì resa dei conti: Cimmino costretto al rimpasto

Daniele Di Martino

Continua a leggere