Seguici sui Social


Cronaca

Pensionato multato: era a passeggio sul Lungomare chiuso

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Castellammare di Stabia. Un pensionato è stato multato dagli agenti della polizia municipale, agli ordini del Comandante Vecchione, questa mattina per aver violato l’ordinanza sindacale. L’uomo era a spasso sul Lungomare che è chiuso per effetto dell’ordinanza sindacale nell’ambito delle norme anticontagio. Non è l’unica sanzione, gli agenti hanno elevato anche altre multe nei confronti dei furbetti della mascherina nella giornata odierna nell’ambito di operazioni di controllo congiunto con gli uomini del commissariato di Castellammare di Stabia.

Pubblicità

Cronaca

Castellammare. Arrivano i buoni spesa: ecco come presentare la domanda

Avatar

Pubblicato

il

È stato pubblicato stasera l’avviso pubblico per la presentazione delle domande per accedere ai buoni spesa per dare un sostentamento alle persone che si trovano in difficoltà in questo periodo di grave emergenza sanitaria e socio-economica dovuta al Covid. Lo rende noto il comune di Castellammare di Stabia.
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA.

  • Compilando il form di domanda online, tramite il sito istituzionale del Comune di Castellammare di Stabia;
  • Compilando il form di domanda online mediante il numero dedicato 08118098561, con raccolta dati voce e registrazione della telefonata secondo i seguenti orari: da sabato 5 dicembre a martedì 15 dicembre dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30, inclusi i festivi: Martedì 15 dicembre, dalle ore 8.30 alle ore 12.00.

Alla domanda inoltrata sarà attribuito un ID pratica, che verrà comunicato al richiedente tramite Whatsapp, Sms o Email ai contatti indicati nel modulo di domanda, utile ai fini dell’identificazione della domanda in graduatoria.
Verrà stilata una graduatoria finale (ammessi beneficiari, ammessi non beneficiari, esclusi con indicata motivazione) mediante l’attribuzione di punteggio.
COSA ACQUISTARE.  I buoni saranno accreditati sulla tessera sanitaria potranno essere spesi presso gli esercizi commerciali convenzionati per l’acquisto di generi alimentari (esclusi gli alcolici) e prodotti di prima necessità (articoli medicali e ortopedici, prodotti per la cura degli animali, prodotti per la cura della casa e della persona, prodotti merceologici di tabacchi ed edicole, combustibile per uso domestico e riscaldamento, articoli di cartoleria per la scuola).

Continua a leggere

Trending