Seguici sui Social



Cronaca

Muore dopo un mese di vita. Scatta l’inchiesta: forse era malnutrita

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Morta 32 giorni dopo il parto in una clinica a Castellammare. Scatta l’inchiesta: forse era malnutrita

Una neonata di Angri è deceduta ieri mattina nel reparto di Terapia Intensiva neonatale dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. La piccola era stata trasferita d’urgenza in ospedale venerdì scorso in gravi condizioni ma i medici erano riusciti a tenerla in vita. Secondo le prime ricostruzioni la mamma avrebbe avuto dei problemi nell’allattamento e si sarebbe rifiutata di chiedere aiuto, per paura di uscire di casa e di contrarre il Covid. Infatti la piccola, il cui quadro clinico è apparso subito precario, è arriva in ospedale denutrita. Sul caso è stata aperta un’inchiesta e disposta l’autopsia.

Gli accertamenti disposti dalla magistratura serviranno a chiarire le cause del decesso e ad appurare eventuali omissioni o responsabilità da parte dei genitori della piccola. Da verificare anche l’ipotesi che il periodo di emergenza sanitaria possa aver eventualmente condizionato i comportamenti della famiglia. La piccola, morta 32 giorni dopo la sua nascita, era venuta alla luce in una clinica di Castellammare di Stabia, città di cui era originaria la madre che, però, viveva da qualche anno ad Angri. Dell’accaduto è stata informata la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, guidata dal procuratore capo Antonio Centore, mentre le indagini sono state delegate ai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Rosario Di Gangi. Al momento non risultano indagati.


Cronaca

Covid, torna a calare la curva del contagio in Campania. I dati di oggi

Pubblicato

il

Ritorna a calare la curva dei contagi in Campania. Secondo quanto rende noto l’Unita’ di crisi della Regione, nelle ultime 24 ore sono 651 (di cui 85 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi registrati (di cui 30 sintomatici) su 9.441 tamponi effettuati, di cui 1.692 antigenici). Se ieri era risalito al 9,2% il rapporto positivi-tamponi, oggi scende al 6,89%. Le persone decedute sono 34 – 16 deceduti nelle ultime 48 ore e 18 deceduti in precedenza ma registrati; ieri; – mentre i guariti sono 1.399. ;Quanto al report posti letto su base regionale i posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; quelli occupati 97, tre in piu’ di ieri. In merito ai posti letto di degenza i disponibili sono 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata); 1468 quelli occupati, venti in più di ieri.

Continua a leggere