Seguici sui Social



Cronaca

Panettoni in regalo agli operatori sanitari, l’iniziativa dell’associazione “La gioia dei bambini”: “E’ per ringraziarli”

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Un gesto di solidarietà e di ringraziamento per chi sta combattendo in prima fila l’emergenza coronavirus. E’ l’iniziativa di Desiderio D’Amato (presidente dell’associazione La Gioia dei Bambini) che, nei giorni scorsi, ha regalato panettoni e pandori ai medici del reparto di ginecologia dell’ospedale San Leonardo di Castellammare, al reparto Pediatria dell’Umberto I di Nocera Inferiore e alla parrocchia stabiese dello Spirito Santo. “Si tratta di un gesto di ringraziamento – afferma il presidente D’Amato – rivolto a tutti gli operatori sanitari, medici, infermieri, volontari, forze dell’ordine e a tutte le persone che stanno affrontando in prima linea questa fase difficile. Già qualche mese fa abbiamo voluto ringraziare chi sta combattendo questo nemico invisibile, con la canzone “Cantare per ricominciare”, nell’ambito di un progetto musicale insieme al maestro Luigi Ferrino”. L’iniziativa ha interessato soprattutto i reparti di Maternità e Pediatria, “perchè vogliamo dare un segnale di speranza e di rinascita attraverso gli occhi e le nascite di tanti bambini. Voglio inoltre ringraziare – continua D’Amato – don Salvatore Abagnale della parrocchia di Santo Spirito e don Antonino Gargiulo, che non fanno mai mancare il loro supporto alle tante famiglie che ne hanno bisogno. Ancora, un grazie particolare va ai medici di tutti gli ospedali d’Italia. In particolare, per quanto riguarda il San Leonardo, ai medici che mi hanno accolto nel reparto di Ginecologia, a partire dal primario Eutalia Esposito, continuando con Salvatore Ercolano, Raffaele Correa, Domenica Porzio, la coordinatirce Anna Sullo e le ostetriche ed infermiere, oltre alla dottoressa Rosanna Di Concilio, i dottori Villani ed Avallone e la coordinatrice Spada dell’ospedale di Nocera”. E proprio nel segno della solidarietà e della vicinanza nei confronti dei più piccoli, nascerà a breve una nuova associazione, denominata “Piccolo Grande Amore”, di cui lo stesso D’Amato farà parte per contribuire e sostenere la ricerca di malattie rare. Nel corso dell’iniziativa messa a punto nei giorni scorsi, gli operatori sanitari si sono associati a D’Amato nel ricordare le vittime della pandemia. In particolare, il leader dell’associazione “La Gioia dei Bambini” ha voluto dedicare questa iniziativa a suo zio Catello D’Amato, venuto a mancare da poche settimane per covid. A margine dell’iniziativa, Desiderio D’Amato ha espresso anche solidarietà ai lavoratori della Meridbulloni, che stanno lottando con un presidio permanente davanti ai cancelli dell’azienda dopo la chiusura dello stabilimento.


Cronaca

Castellammare, altro raid nella notte: derubata panetteria

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Altro furto nella notte ai danni di un’attività commerciale. Questa volta è toccata ad una panetteria in Via Salita de Turris in pieno centro città. Amara sorpresa per i proprietari dell’attività che si sono trovati segni di effrazione alle serrande del negozio. Sul posto gli agenti del commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia e gli uomini della sezione scientifica. Si tratta dell’ennesimo raid avvenuto nel corso della settimana a Castellammare di Stabia. Sono tutt’ora in corso i rilievi del caso. Da quantizzare l’entità del furto. Da un anno si perpetuano danni ai negozi, da un anno si cercano gli autori dei vari raid ma senza successo. emidav

Continua a leggere