Seguici sui Social

Cronaca

Covid, in aumento il rapporto tamponi/positivi in Campania

Pubblicato

il


Risale al 9,2%, rispetto al 6,99 di ieri, il rapporto positivi-tamponi in Campania. Secondo il bollettino odierno dell’Unità di crisi diffuso nella giornata odierna. Sono stati rilevati 714 contagi, di cui 75 sintomatici, su 7.758 test (di cui 232 antigenici). Le nuove vittime sono 25 (sei decedute nelle ultime 48 ore e 19 risalenti ai giorni precedenti) e 1.138 i guariti.
Invariata l’occupazione delle terapie intensive, 94 posti, lieve calo delle degenze, 1.448 (-12 rispetto a ieri). Di domenica, da sempre, in tutta Italia si effettuano molti meno tamponi e ciò può determinare una crescita dell’incidenza dei positivi. In attesa di capire quale sia l’evoluzione della curva, resta alta l’attenzione sul mondo della scuola in vista della progressiva ripresa delle lezioni in presenza che in Campania è molto più graduale e prudente rispetto ad altre regioni. Oggi sono tornati in classe i bambini delle terze elementari, ma la situazione non è del tutto tranquilla. Dalla provincia di Napoli giunge notizia di due classi finite in quarantena a Torre Annunziata e Sant’Anastasia: in entrambi i casi si tratta di seconde elementari, i cui alunni sono stati posti in isolamento fiduciario domestico dopo la scoperta di un caso di positività al Covid. Sul versante dei vaccini si va avanti con i richiami (tra gli altri oggi ha ricevuto la seconda dose al Cotugno il governatore Vincenzo De Luca) ma la campagna di somministrazione rallenta fino a giovedì, causa il taglio delle dosi inviate da Pfizer.


Cronaca

Rocambolesco inseguimento da Torre Annunziata a Castellammare, due giovani fermati da polizia e carabinieri a via Rajola 

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Si è concluso a via Rajola un rocambolesco inseguimento iniziato da Torre Annunziata. Militari dell’arma e polizia di Stato. Ad essere fermati due giovani  a bordo di una Fiat che sono stati inseguiti dalla città oplontina per motivi ancora da accertare. I due hanno percorso tutta via Napoli e dopo essere arrivati a Piazza Spartaco hanno imboccato via Rajola contromano. Bloccati dalla polizia che è arrivata da Viale Libero d’Orsi. Sul posto anche un’auto della vigilanza privata Hermes e una pattuglia della polizia locale. Probabile che l’inseguimento sia nato dopo una rapina avvenuta a Torre Annunziata. Per ora la circolazione veicolata è bloccata. Uno dei due è rimasto ferito durante una colluttazione con le forze dell’ordine intervenute per bloccare i fuggitivi, si attende l’intervento del personale sanitario.

Continua a leggere