Seguici sui Social

Politica

Gragnano al voto, c’è anche Più Europa: «Abbiamo idee e progetti per la città»

Pubblicato

il


Gragnano va verso il voto. In primavera la città della pasta si ritroverà ad eleggere il sindaco e ai nastri di partenza ci riproverà sicuramente l’attuale primo cittadino Paolo Cimmino. E’ possibile una riedizione della sfida di cinque anni fa con Patrizio Mascolo candidato delle civiche di centrodestra.

Sarà della partita anche Più Europa, che annuncia la costituzione del gruppo: «Avevamo preso l’impegno – commenta il coordinatore di Più Europa Golfo di Napoli, Francesco Somma – con tutti quei cittadini che insieme a noi sono stati protagonisti della entusiasmante campagna elettorale alle regionali di costruire sul territorio. È tempo di rafforzare in chiave europeista la nostra realtà territoriale e cittadina.  In queste settimane si è messo in moto un gruppo di costruttori che hanno voglia di esprimere idee e dare il proprio contributo per la città».

LEGGI  Calano ancora i contagi in Campania

Nella città di Gragnano a coordinare l’impegno progettuale sarà Carmine Troiano. Tante le idee che sono venute fuori da un primo confronto. «Una su tutte – prosegue Somma – lavorare con la Regione Campania, attraverso il nostro gruppo regionale, per rendere fattibile il progetto di recupero della vecchia tratta ferroviaria Castellammare/ Gragnano. È lì su quei binari abbandonati all’incuria che vogliamo realizzare la prima ciclovia a sud di Napoli. È nostra intenzione nel pieno rispetto delle norme anti covid promuovere una campagna che dia ascolto ai bisogni di tutti coloro che si sentono – prosegue Francesco Somma – scarsamente rappresentati. Vogliamo promuovere , con il supporto dei nostri amministratori, dirigenti, parlamentari e personalità della società civile momenti di formazione, rivolti principalmente ai giovani. Il futuro è il loro . Noi con loro siamo pronti a fare la nostra parte».


Politica

Il sindaco vara la «zona rossa rafforzata»: divieto di circolazione per i giovani

Pubblicato

il

La definisce «Zona Rossa rafforzata», per via di ulteriori restrizioni rispetto alla «classica» zona rossa voluta dal governo Draghi. Il sindaco Gaetano Cimmino firma un’altra ordinanza e mette limitazioni addirittura per i giovani. Dalle 18 alle 20 gli under 24 non potranno nemmeno circolare. Una clamorosa restrizione che rischia di creare polemiche.
In ogni caso, il sindaco spiega di aver preso questa decisione con i sindaco di Gragnano e Santa Maria la Carità: «Tra i principali provvedimenti il divieto di circolare sul territorio comunale per i giovani dai 14 ai 24 anni. Ho appena firmato una nuova ordinanza, a seguito di un approfondito confronto con i sindaci dei Comuni limitrofi, valida da sabato 6 marzo e fino a domenica 14 marzo 2021».
Ecco in sintesi tutti i provvedimenti: dalle ore 18 alle ore 20 di ogni giorno è fatto divieto ai giovani tra i 14 ed i 24 anni di circolare sul territorio. Per i minorenni che dovessero spostarsi per motivi di necessità o salute sarà obbligatorio avere con sé l’autocertificazione firmata dai genitori o dai tutori. Dalle ore 20 alle 5 del giorno successivo, per la totalità della popolazione, sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da lavoro, necessità e salute. L’attività degli esercizi commerciali di vendita al dettaglio è consentita fino alle ore 18.
Chiusi i mercati rionali dei quartieri San Marco e Savorito mentre restano consentite le attività di vendita all’ingrosso del mercato ortofrutticolo di via Virgilio. Asporto consentito dalle ore 5 alle ore 18 mentre la ristorazione con consegna a domicilio è consentita dalle ore 18 fino alle ore 22. Restano chiusi la villa comunale e gli arenili.
«Ho concertato diversi provvedimenti con i Comuni a noi limitrofi affinché l’area di azione e di incisioni risulti quanto più efficace possibile – chiarisce Cimmino – Nelle prossime ore diffonderemo un’utile infografica per la cittadinanza, completa degli eventuali provvedimenti conseguenti all’entrata della Campania nella Zona Rossa».
Daniele Di Martino

Continua a leggere