Seguici sui Social

Cronaca

La Curva Sud visita gli operai della MEB, attesa per l’incontro sindacati e Gruppo Fontana

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Il sostegno della Sud ai ragazzi della Meb. Domani incontro Sindacati-Azienda

Castellammare di Stabia. I ragazzi della Curva Sud hanno fatto visita agli operai della Meridbulloni in presidio permanente dal 18 dicembre dopo che l’azienda ha deciso la chiusura dello stabilimento di Via De Gasperi. Nel pomeriggio di oggi un gruppo di ultras della Juve Stabia ha portato la loro vicinanza e solidarietà alle maestranze della MEB. «La Meridbulloni non può chiudere – dicono – se chiude anche questa fabbrica cosa resterà da fare a Castellammare?». Intanto cresce l’attesa per l’incontro programmato domani tra le parti sindacali e il Gruppo Fontana. La trattativa è in corso ma i Fontana sembrano non voler ritornare sui loro passi e sono per la chiusura a Castellammare di Stabia con il trasferimento a Torino degli operai della città delle acque. Obiettivo almeno in una prima fase è quella di congelare il trasferimento, prendere tempo e poi iniziare le trattative. Lo conferma anche il Ministero dello Sviluppo Economico con il Sottosegretario Todde. Lo scopo è «intavolare una discussione rispetto ai termini del trasferimento, le cui tempistiche ad oggi rimangono invariate. Dopo l’esame congiunto del 4 gennaio, continueremo il confronto con tutte le parti coinvolte per valutare la possibilità di convocare un tavolo di monitoraggio presso il Ministero dello Sviluppo Economico nel mese di gennaio, in modo da mettere in campo tutti gli strumenti a nostra disposizione per facilitare una risoluzione ottimale della vertenza».


Cronaca

Tanti auguri Pupetta: la regina delle graffe compie 88 anni

Pubblicato

il

PUBBLICITA

88 candeline per Pupetta, la regina della graffa di Castellammare

Castellammare di Stabia. Festa grande in casa Pupetta che oggi compie 88 anni. Un traguardo importante per la regina delle graffe di Castellammare, conosciute in tutto il comprensorio. Le ciambelle lievitate e fritte che ancora calde vengono ricoperte di zucchero e farcite sono diventate ormai un simbolo per la città di Castellammare. Al nome di Pupetta si associa la graffa prodotta nel laboratorio nel quartiere Scanzano alla periferia della città. Da lì tutte le notti partono interi vassoi che riempiono le vetrine dei bar per la colazione mattutina di buona parte degli stabiesi e non solo. Buon Compleanno Pupetta, un augurio speciale anche da parte nostra.

Continua a leggere

Trending