Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare. Marito positivo, moglie in attesa di tampone. Morti a distanza di pochi giorni | La storia

Pubblicato

il

ambulanza-San-Leonardo

Coppia stabiese spazzata via dal Covid

Castellammare di Stabia. Moglie e marito morti a distanza di una settimana. E’ la storia di Anna e Luigi due anziani coniugi di Castellammare di Stabia deceduti a distanza di sette giorni. Entrambi avevano sintomi legati al Coronavirus. A non farcela la moglie che è morta in attesa del personale dell’ASL per il test a domicilio, a lui invece il tampone gli è stato somministrato il giorno dopo ed ha dato esito positivo. A distanza di pochi giorni, però, è morto a seguito di un aggravamento del quadro clinico mentre era intubato in ospedale. E’ una delle tante storie, questa, che si unisce ad intere famiglie spezzate dal Covid su tutto il territorio nazionale ma anche in città dove a morire anche più persone dello stesso nucleo familiare come il caso di una mamma e sua figlia di Castellammare morte a distanza di pochi giorni. Anche Castellammare paga a caro prezzo questa pandemia con 48 morti accertate anche se i necrologi ne raccontano molti di più. emidav

LEGGI  Danni al tavolato in legno: la municipale chiude la Cassarmonica

Cronaca

Operazione ad alto impatto dei Carabinieri: controlli a Castellammare e dintorni

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Operazione ad alto impatto in serata da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli con il supporto dei militari della Compagnia di Castellammare di Stabia. Controlli straordinari a Castellammare di Stabia e dintorni volti alla repressione di fenomeni di illegalità diffusa e rispetto delle norme anticovid comprendenti le ordinanze sindacali e ministeriali per la prevenzione e la diffusione del contagio. L’operazione iniziata in prima serata è tutt’ora in corso e coinvolge alcuni quartieri della città di Castellammare di Stabia ritenuti “sensibili” e comuni limitrofi. I controlli dei militare proseguiranno per tutta la notte. Questa operazione fa il paio con quella di alcuni giorni fa condotta dai militari dell’Arma che ha coinvolto l’area Vesuviana e che ha portato all’elevazione di diverse sanzioni amministrative e denunce oltre  ad un arresto di un 60enne per spaccio di droga. I risultati saranno noti nella mattinata di domani.

Continua a leggere