Seguici sui Social



Cronaca

Castellammare, il Covid non ferma la formazione: al via i laboratori per ragazzi alla Denza

Pubblicato

il

Castellammare


Istituto Luigi Denza e Panthakù insieme con laboratori educativi per gli studenti

Castellammare di Stabia. L’emergenza sanitaria non ferma la formazione, continua la collaborazione tra l’istituto Luigi Denza e “Panthakù Educare dappertutto” partiti con nuovi laboratori a distanza per gli studenti.  La collaborazione tra l’ istituto Denza e Panthakù non si è mai fermata, neppure durante il periodo buio del primo Lockdown, quando sono riusciti a coinvolgere, tra marzo e giugno 2020 molti alunni dell’ istituto con un percorso fatto di stimoli, creatività e contenuti proponendo attività laboratoriali, in modalità digitale, di teatro, danza, web radio. Ora Panthakù riparte con nuovo programma di laboratori, sempre a distanza, pensato dai partner. Gli studenti dell’ istituto Luigi Denza non sono stanchi di trascorrere del tempo dinanzi al PC, se quel tempo è denso di emozioni e di cultura e permette loro di confrontarsi con esperti e coetanei.

Queste le attività previste che coinvolgeranno alcuni alunni.
Saremo Alberi proporrà il laboratorio “Connessioni”, articolato in due moduli. Il primo prevede, tramite un’apposita App, la realizzazione di avatar individuali che diventeranno i protagonisti di una storia immaginata dai ragazzi. Il secondo, invece, si propone come risultato finale, la realizzazione di un audiolibro multimediale.
Con Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, ritorna la webradio: il diario di bordo degli aspiranti giornalisti riguarderà sogni, aspettative e speranze, ma servirà anche a dare voce a docenti e dirigenti, a raccontare i territori e a realizzare interviste tutte da ascoltare.

Il CSI Centro Sportivo Italiano, ha pensato al laboratorio “Gamification”, una strategia d’insegnamento e apprendimento che prende spunto dai videogiochi.
Con la CNA Confederazione Nazionale degli Artigiani e della Piccola e Media Impresa, si terrà invece il laboratorio “Orientiamoci”. Ogni mese un artigiano sarà invitato a strutturare un percorso di conoscenza della propria attività in tre appuntamenti: il primo per svelare i segreti del mestiere, il secondo per la realizzazione di un oggetto e infine l’ultimo con l’attività aperta ai genitori, per dimostrare le competenze acquisite.

Per la scuola  Denza di Castellammare si alterneranno: Beauty con Rosa Sicignano, Pasticceria con Ferdinando Di Riso, Pizzeria con Fabio Cristiano.
Arte e spettacolo saranno poi i binari che percorreranno i ragazzi dell’IC Denza con i professionisti dell’Associazione Funneco. Percorsi che consentiranno ai ragazzi di scoprire le potenzialità del corpo e della voce, imparare ad avere maggiore sicurezza nei movimenti e saper gestire le parole. I laboratori hanno come scopo quello di imparare a realizzare un videoclip, un cortometraggio o una video-storia, partendo dalla scelta dei personaggi, alla scrittura e poi interpretazione delle scene fino ad arrivare al ciak finale.

L’esperienza maturata in questo periodo contrassegnato da tante difficoltà, ha infatti insegnato che le attività extrascolastiche rappresentano un supporto validissimo non solo per implementare le conoscenze e le competenze dei ragazzi, ma anche per offrire (ai più giovani e alle loro famiglie), un’occasione di crescita consapevole attraverso il divertimento e un momento di socializzazione – grazie alle piattaforme on line che l’hanno reso possibile in totale sicurezza – anche quando le lezioni in presenza e il necessario scambio di relazioni umane, era vietato per frenare il contagio da Covid-19.


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere