Seguici sui Social



Cronaca

Covid, muore al Cotugno la mamma dell’attore Simone Schettino: in un giorno almeno tre i decessi a Castellammare

Pubblicato

il

Castellammare


Castellammare di Stabia. Si continua a morire di covid a Castellammare di Stabia, città il cui indice del contagio viaggia il doppio rispetto all’intera regione Campania. Mentre resta fermo a 60 il bilancio dei decessi ufficiali in città si registrano altre perdite di persone contagiate dal covid. Almeno tre le vittime nelle ultime 24 ore. Tra i decessi anche la 78enne Anita Scanu, madre dell’attore Simone Schettino. La donna era ricoverata all’ospedale Cotugno di Napoli.  Molte le espressioni di cordoglio nei confronti del comico e della sua famiglia. La vittima era molto mota in città: negli anni Ottanta e Novanta aveva gestito un negozio in centro città e suo marito Aldo è stato per anni funzionario del comune di Castellammare di Stabia. I numeri in città fanno paura, i cittadini chiedono ulteriori restrizioni, il sindaco dal canto suo sta provando a fare il possibile con ordinanze volte alla prevenzione della diffusione del contagio. Oltre il 3% dei cittadini è positivo al Covid ed il tasso di contagiosità, che si attesta secondo l’ultimo bollettino delle precedenti 24 ore quasi al 26%, è più del doppio della media regionale e di gran lunga superiore alla media nazionale. L’ospedale nuovamente in affanno, ieri sei le ambulanze in fila con malati in attesa che qualche posto si liberi, disagi causati anche dalla saturazione del Covid Hospital di Boscotrecase.


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere