Seguici sui Social

Cronaca

L’auto del Sindaco in divieto di sosta e davanti ad uno scivolo per disabili (FOTO)

Pubblicato

il

Sindaco

Castellammare di Stabia. Non è passata inosservata l’auto blu del Sindaco Gaetano Cimmino parcheggiata in divieto di sosta. Il veicolo, con targa della Polizia Municipale come da consuetudine, è stato fermo per oltre 10 minuti davanti ad un passo carrabile e una rampa per disabili in Via Tavernola. L’episodio, avvenuto questa sera, non è passato in osservato ad un nostro lettore che ha scattato una foto inviata alla nostra redazione pochi minuti fa.Sindaco «La nostra città è ormai diventata invivibile – scrive il lettore – ma come possiamo pensare di cambiare se gli stessi politici non danno per primo l’esempio?». La sosta vietata è una delle tante cause delle code di traffico che si verificano per le strade del centro. A subirne maggiormente sono i bus la cui marcia viene interrotta proprio dalle auto in divieto di sosta.


Cronaca

Maltempo, chiuse scuole, parchi e cimitero a Castellammare

Ordinanza del commissario

Pubblicato

il

Sindaco

Scuole chiuse per allerta meteo a Castellammare. La commissione straordinaria che regge la guida di Palazzo Farnese ha diramato un comunicato per annunciare lo stop alle lezioni delle scuole non sede di seggio elettorale: “Si comunica che, con ordinanza assunta in data odierna con i poteri del sindaco, la Commissione Straordinaria ha disposto la chiusura, per domani 26 settembre 2022, di tutte le scuole di ogni ordine e grado, statali e non, presenti sul territorio di Castellammare di Stabia, nonché dei parchi pubblici urbani e del cimitero comunale”.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Cambia impostazioni per la privacy