Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia, Padalino: “Casertana ottima squadra. Obiettivo? Finire bene il campionato per poi pensare ai playoff”

Pubblicato

il

juve stabia

Juve Stabia, Padalino: “Casertana ottima squadra. Obiettivo? Finire bene il campionato per poi pensare ai playoff”

Tempo di vigilia in casa Juve Stabia. Domani alle 12.30 andrà in scena un importante derby contro la Casertana. Partita importante per gli uomini di Padalino per testare la condizione fisica dopo lo stop forzato in campionato, ma soprattutto per continuare al meglio la preparazione per i playoff. Queste le parole del tecnico in conferenza stampa:

“Questa settimana potrebbe essere una scalata, come nel ciclismo. Non ci sarà un cambio di maglia come in questo sport, ma potrebbe esserci un piazzamento migliore in campionato per i playoff. Ovviamente non dipende solo da noi, ma anche dalle prestazioni e dai risultati delle altre. Avremo tre partite in una settimana, dovremmo avere una forte concentrazione. Siamo quasi alla chiusura del campionato, dovremmo essere bravi ad ottimizzare e migliorare la classifica.

Giocare una partita in un mese può rappresentare sia un vantaggio che uno svantaggio. Di sicuro abbiamo avuto più tempo per prepararci e ad allenarci, rispetto a quando abbiamo avuto tanti impegni e trasferte ravvicinate. Ma tutto sommato questo non vuol dire nulla e lo abbiamo dimostrato sia noi che i nostri avversari. Dobbiamo essere cinici e concetrati, come sempre.
Ci siamo allenati veramente bene in questi giorni, abbiamo avuto la possibilità di recuperare praticamente tutti tranne Lazzari e Iannoni che ha avuto un problema alla schiena in questi giorni. Anche Esposito ha recuperato a pieno regime. Ci sono i soliti acciaccati, ma nulla di particolare.

Per i playoff non posso sperare in un percorso preciso, perché innanzitutto non dipende da noi. In un appuntamento così importante gli episodi sono fondamentali contro tutti, a prescindere dalla posizione finale in campionato. Dovremmo fare attenzione contro tutti per cercare di portare gli episodi dalla nostra parte. Per questo motivo una partita vale l’altra, è chiaro che i valori sono diversi ma le valutazioni da fare sono ben poche.

La Casertana non ha dimostrato di avere una buona squadra solo contro di noi o in altre occasione. Ha sempre dimostrato di essere una buona squadra con un’identità precisa, chiara, con tanti giovani e con importanti innesti effettuati a gennaio. Non a caso è il quinto miglior attacco del campionato. Ci sono tutti gli ingredienti per vedere una bella partita.
Il nostro obiettivo principale per domani è quello di fare punti, possibilmente bottino pieno. Se riusciamo a sfatare anche il tabù Pinto non lo so, viene in un secondo momento questo pensiero. La cosa più importante è quella di ritrovare la mia squadra dopo questo stop aggressiva e vogliosa di fare risultato. E questo vale anche per il futuro.

Queste ultime partite saranno importante per i playoff. Dopodiché faremo le nostre valutazioni su tutti i calciatori a disposizione e valutare la condizione di tutti in ottica playoff. Questo aspetto sarà importante anche per valutare una variazione tattica, ma in così poco tempo non mi piace azzardare. Abbiamo alternative in questo momento, cosa che non abbiamo mai avuto in campionato. Ora abbiamo recuperato Cernigoi, Esposito, Lia e in queste partite faremo proprio valutazioni su questi giocatori per l’inizio dei playoff “.


Pubblicità

Ultime Notizie

Uniti per Mariarosaria! La Juve Stabia devolve parte dell’incasso: “Riempiamo il Menti”

Pubblicato

il

romeo menti

Uniti per il cuore di Mariarosaria!

La S.S. Juve Stabia è accanto a Mariarosaria, bambina affetta da una cardiopatia denominata Trasposizione dei Grossi Vasi Congenitamente Corretta (ccTGA), patologia che vede la posizione dei due ventricoli e delle rispettive valvole invertite. Fino a pochi mesi fa Mariarosaria era asintomatica, salvo poi scoprire il reale problema che l’ha condizionata nel tempo. Tuttavia, a seguito dell’ultimo intervento al cuore, il ventricolo sinistro di Mariarosaria è in grave affanno e la sua condizione deve essere trattata chirurgicamente con estrema urgenza.

Per questo motivo, la S.S. Juve Stabia comunica che in occasione della gara della ventisettesima giornata del campionato di Serie C, girone C, Juve Stabia-Taranto, che si giocherà domenica 12 febbraio, con inizio alle ore 14:30, allo stadio Romeo Menti, per ogni tagliando acquistato a prezzo intero, in ogni settore, la società devolverà 5 euro a favore della famiglia Graziuso per le cure dell’equipe di cardiochirurgia del Boston Children’s Hospital.

E’ per questo che chiediamo l’aiuto di tutti per riuscire a portare Mariarosaria a Boston e regalarle un cuore “riparato” ma finalmente funzionante.

Riempiamo il Menti!

Continua a leggere

Sport

La Juve Stabia cala il tris di acquisti in extremis, va via Santos

Pubblicato

il

juve stabia

La Juve Stabia cala il tris di acquisti in extremis. Le Vespe hanno raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive, a titolo temporaneo, dall’Empoli dell’attaccante Alessio Rosa, classe ’03, fino al 30 giugno 2023.

Il calciatore, nativo di Tivoli, è cresciuto calcisticamente tra Roma, Atalanta, Torino ed Empoli e ha giocato con tutte le categorie della Nazionale italiana dall’Under 15 all’Under 18.

È stato raggiunto l’accordo per il prestito dal Frosinone dell’attaccante Michele Volpe, classe ’97, fino al 30 giugno 2023.

Il calciatore, nativo di Benevento, è cresciuto calcisticamente nel Frosinone e ha vestito le maglie del Rimini, della Viterbese, del Catania, della Vibonese e della Pergolettese.

Infine arriva, a titolo definitivo dalla Viterbese, di Patrick Moreschini, centrocampista classe ’01. Nativo di Roma, cresciuto calcisticamente nella Ternana, ha vestito tra le altre le maglie dell’Avellino, della Feralpisalò e del Foggia.

In uscita arriva la risoluzione contrattuale con l’attaccante, classe ‘88, Santos Freire Christian Robert.

Continua a leggere

Calcio

Scontri in Sant’Antonio Abate-Ercolanese, scattano 6 daspo

Pubblicato

il

juve stabia

Sant’Antonio Abate: Scontri durante una partita di calcio in provincia. Carabinieri notificano Daspo a 6 persone

A Sant’Antonio Abate i Carabinieri della locale stazione hanno notificato un’ordinanza di divieto di accesso ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive calcistiche nei confronti di 6 persone.
Il D.A.S.P.O., emesso dal Questore di Napoli, nasce su proposta dei carabinieri a seguito degli scontri avvenuti lo scorso 14 settembre durante l’incontro di calcio tra A.C. Sant’Antonio Abate 1971 e l’A.S.D. Sporting Club Ercolanese valevole per la coppa Italia di eccellenza.
Per i 6 destinatari del provvedimento – un 33enne, un 30enne, un 21enne, un 20enne, un 23enne e un 19enne di Sant’Antonio Abate – un divieto della durata di 4 anni.

Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.