Seguici sui Social

Politica

Maxi concorso, via libera a 28 assunzioni. Comune a caccia di una ditta per le selezioni

Pubblicato

il

concorso-al-comune


Ventotto assunzioni al Comune di Castellammare. A Palazzo Farnese partono le procedure per bandire il concorso pubblico per la selezione di altro personale. Per il momento, i dirigenti sono alla ricerca di un’azienda che possa gestire tutte le fasi del concorso: dall’invio delle domande online per i partecipanti, all’organizzazione di tutte le prove successive. Con quest’obiettivo è stato pubblicato un avviso sull’albo pretorio, proprio per ricercare un gestore unico. Si tratta di una manifestazione di interesse a cui possono partecipare le aziende che sono iscritte al Mepa. C’è tempo fino al 20 aprile per l’invio delle offerte. Il servizio durerà per 12 mesi, per una cifra di quasi 20mila euro.

A questo punto, entro l’estate il maxi-concorso potrebbe già entrare nel vivo.


Politica

Castellammare, LeU e PD chiedono l’istituzione del parco urbano delle acque

Pubblicato

il

I due partiti di opposizione presentano un ordine del giorno

Castellammare di Stabia. «Realizzare il parco urbano delle acque». E’ quanto chiedono Liberi e Uguali e Partito Democratico attraverso un ordine del giorno presentato dai consiglieri Scala e Iovino. «Abbiamo presentato un Ordine del Giorno che impegna il Consiglio Comunale a richiedere al Consiglio Regionale la possibilità di riaprire i termini affinchè la nostra città possa presentare la necessaria documentazione per la realizzazione del Parco Urbano delle Acque. Ad 11 anni dall’emanazione della Legge Regionale è stato perso fin troppo tempo, Castellammare ha tutte le caratteristiche per vedere realizzato uno strumento che insieme alla tutela veda la promozione della nostre risorse. La città di Castellammare di Stabia ha tutte le caratteristiche previste dal regolamento. Un’assoluta straordinarietà e particolarità che non ha eguali nel panorama nazionale e internazionale: in un tratto ben limitato geograficamente e urbanisticamente sgorgano 28 sorgenti con caratteristiche chimiche ed organolettiche ben differenziate. Questo in una fascia di territorio collocata tra Piazza Fontana Grande e La sorgente del Muraglione, comprendendo Via B.Brin e le strade limitrofe, Via Visanola, le antiche Terme, le sorgenti Madonna e Acetosella e la stessa Via Acton».

LEGGI ANCHE:
Castellammare, volontari della parrocchia ripuliscono Piazza Fontana Grande

Continua a leggere