Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, arrestata coppia di ladri mentre svaligiava negozio

Pubblicato

il

Castellammare

A bloccare il furto gli agenti del Commissariato di Castellammare

Castellammare di Stabia. Ieri notte gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in strada Tavernola a Castellammare di Stabia per la segnalazione di un furto all’interno di un esercizio commerciale.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato una donna fuori al negozio che, alla loro vista, ha tentato di raggiungere un’auto parcheggiata a pochi metri di distanza ma è stata bloccata e nel veicolo sono stati rinvenuti tre cacciaviti; inoltre, hanno accertato che la serranda dell’esercizio commerciale era stata forzata e, all’interno del locale, hanno sorpreso un uomo trovandolo in possesso di diversi borsoni contenenti merce appena asportata dall’attività commerciale. Irma Tito e Francesco D’Assisi Gargiulo, stabiesi di 40 e 43 anni con precedenti di polizia, sono stati arrestati per tentato furto aggravato; il veicolo è stato sequestrato.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com