Seguici sui Social

Cronaca

Riaperture, boom di presenze a Pompei: registrati oltre 3mila visitatori

Pubblicato

il

Scavi di Pompei

Non solo italiani, ritornano anche i turisti stranieri

E’ stato un weekend che invoglia alla speranza di una rapida ripresa negli Scavi di Pompei, dove sono stati superati i 3mila visitatori. In dettaglio, sono stati 1.503 i ticket acquistati nella giornata di sabato e 1.577 nella giornata di domenica. Il direttore generale del Parco archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel, aveva parlato di quasi 2mila visitatori nella prima domenica di riapertura del sito e di “molte famiglie del posto” che avevano affollato per primi gli scavi. E’ egli stesso testimone che tra i nuovi arrivi ci sono spagnoli, francesi e tedeschi.

LEGGI ANCHE:
Funivia del Faito, nel weekend staccati oltre 1400 biglietti: boom di presenze domenica

«Piccoli gruppi di stranieri che si organizzano privatamente – spiega Zuchtriegel – Ogni giorno vado in giro negli Scavi per controllare personalmente i cantieri e per capire come reagiscono i visitatori nei percorsi proposti». Due i percorsi che conducono entrambi in oltre 30 domus e siti diversi: dall’Anfiteatro alla Palestra grande e alla mostra “Venustas. Grazia e Bellezza a Pompei”. Inoltre i Praedia di Giulia Felice e Via dell’Abbondanza con accesso alle principali domus, ma anche la necropoli di Porta Nocera, l’Orto dei fuggiaschi, il quartiere dei teatri e il Foro triangolare. Da Via dell’abbondanza, inoltre, si puo’ raggiungere il Foro con tutti i suoi edifici pubblici e religiosi, visitare lo spazio esterno delle Terme Stabiane o risalire Via Stabiana fino a Via del Vesuvio dove ammirare la casa di Leda e il cigno. Oggi il sito è chiuso, ma sono aperti tutti gli altri siti periferici: Villa Regina a Boscoreale, Villa Arianna, Villa San Marco dell’antica Stabiae – visitabili ancora gratuitamente – e il Museo Libero d’Orsi a Castellammare di Stabia, Villa di Poppea ad Oplontis (che restano chiusi il martedì).


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com