Seguici sui Social

Cronaca

Covid19, l’ASL Napoli 3 al fianco dei turisti: attivata mail multilingue per informazioni

Pubblicato

il

Covid


L’ASL Napoli 3 Sud al fianco dei turisti presenti sul nostro territorio. E’ stata attivata infatti una mail dedicata a cui scrivere in caso di necessità per ottenere assistenza e risposte, anche nelle principali lingue estere, in modo chiaro e tempestivo: infocovidturisti@aslnapoli3sud.it. Pompei, la Penisola sorrentina, Ercolano, Castellammare di Stabia, Oplonti, il Vesuvio, ma anche il nolano e i monti Lattari. Sono solo alcune delle grandi mete turistiche presenti sul territorio aziendale Asl Napoli 3 Sud. Luoghi che attirano milioni di visitatori in ogni periodo dell’anno. Persone spesso provenienti dall’estero che, come tutti gli altri cittadini, sono esposte al virus Covid 19. Per loro, in caso risultino positivi, ma anche solo per ricevere informazioni o fare un tampone, la direzione strategica Asl Napoli 3 Sud ha attivato una serie di servizi di supporto tra cui un indirizzo di posta elettronica a loro completa disposizione anche per chiedere chiedere informazioni e risolvere dubbi.

The ASL Napoli 3 Sud alongside the tourists present on our territory. In fact, a dedicated email has been activated to write to in case of need to obtain assistance and answers, even in the main foreign languages, in a clear and timely manner: infocovidturisti@aslnapoli3sud.it. Pompeii, the Sorrento Peninsula, Herculaneum, Castellammare di Stabia, Oplonti, Vesuvius, but also Nolano and the Lattari mountains. These are just some of the major tourist destinations in the Napoli 3 Sud ASL. Places that attract millions of visitors all year round. People often coming from abroad who, like all other citizens, are exposed to the Covid 19 virus. For them, in case they are positive, but also just to receive information or take a swab, the strategic direction Asl Napoli 3 Sud has activated a series of support services including an e-mail address at their complete disposal also to request information and resolve doubts.


Cronaca

Castellammare, piccione si incastra in una rete e muore

Il volatile appeso alla facciata della chiesa in centro

Pubblicato

il

Covid

Castellammare di Stabia. Un piccione morto e rimasto appeso alla facciata di una chiesa in centro. Siamo nella di Santa Maria dell’Orto lungo l’omonima strada dove alcuni passanti hanno notato il volatile penzolante e privo di vita. Il piccione è probabilmente morto dopo esser rimasto incastrato in una rete di protezione di una delle finestre dell’edificio sacro. Allertato il parroco a cui è stata richiesta la rimozione della carcassa che rischia di “volare” (doverose le virgolette ndr) giù sui passanti.

LEGGI ANCHE: 
Castellammare, lo scivolo per le barche diventa un parcheggio

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica