Seguici sui Social

Cronaca

Recuperata una tartaruga ferita a Punta Campanella

L’intervento su segnalazione della guardia costiera

Pubblicato

il

Tartaruga


Lo staff nautico dell’area marina di Punta Campanella ha recuperato nel pomeriggio di oggi una tartaruga in difficoltà tra lo scoglio di Isca e Vetara. A chiedere l’intervento del parco marino è stata la Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia in mare per controlli alla navigazione. All’arrivo dei soccorritori la sfortunata Caretta caretta aveva difficoltà ad immergersi e presenta diverse vecchie ferite al carapace. Appare in condizioni davvero difficili – fanno sapere dallo staff dell’Amp Punta Campanella – Ora sta per essere trasferita al Centro Ricerche Tartarughe Marine della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli.

LEGGI ANCHE: 
Fiamme sul Vesuvio, intervento degli elicotteri: evacuate diverse famiglie

 


Cronaca

Castellammare, controlli straordinari in città

Controlli di polizia locale e agenti del commissariato di Castellammare lungo le strade della città

Pubblicato

il

Tartaruga

Castellammare di Stabia. Ieri sera gli agenti del Commissariato di Castellammare e personale della Polizia Locale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Castellammare di Stabia.

Nel corso dell’attività sono state identificate 118 persone, di cui 12 con precedenti di polizia, controllati 21 veicoli, di cui 2 sottoposti a sequestro amministrativo, e sono state altresì contestate 4 violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, guida senza patente, mancata revisione periodica e mancata esibizione dei documenti di circolazione.

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica