Cronaca

Emergenza San Leonardo, le opposizioni: «Scongiurare il blocco del Pronto Soccorso»

L’appello delle opposizioni

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. «Siamo assolutamente preoccupati per la grave situazione che rischia di fermare l’ospedale San Leonardo e bloccare i diversi servizi sanitari». Lo scrivono i consiglieri comunali di opposizione, Tonino Scala, Michele Starace, Andrea Di Martino, Francesco Nappi, Giovanni Nastelli, intervenendo sull’emergenza Covid che vive la città con oltre 2mila casi di contagio. Le richieste di assistenza di pazienti positivi rischiano di bloccare l’attività del pronto soccorso. «In un momento storico così tragico non possiamo rischiare anche la chiusura di un reparto così importante per la salvaguardia di molte vite umane – proseguono – Per questi motivi rivolgiamo un appello alla locale direzione sanitaria, al sindaco e al presidente della Regione Campania affinché si individuino al più presto le misure adeguate per risolvere questa situazione così preoccupante. Come opposizione cittadina siamo pronti a fare la nostra parte e ci dichiariamo a disposizione della locale dirigenza sanitaria per affrontare insieme la grave emergenza e per trovare le giuste soluzioni politiche. Un blocco dell’unico pronto soccorso della nostra città che raccoglie un amplio bacino di utenza anche da comuni limitrofi potrebbe essere fatale per tanti. Facciamo presto!»


Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending

Exit mobile version