Seguici sui Social

Cronaca

Ritorna il presidio degli Ex Meb a Via De Gasperi

Le tute blu fuoriuscite dal ciclo produttivo hanno montato una tenda e rivendicano il diritto al lavoro

Pubblicato

il

Meb

Castellammare di Stabia. Rivendicano il diritto al lavoro negato circa dodici mesi fa quando il Gruppo Fontana decise di chiudere la Meridbulloni dando tuttavia la possibilità agli operai di spostarsi al nord. Degli ottanta operai solo una piccola parte aderì al progetto dei Fontana, l’altra parte sposò il progetto dell’imprenditore Alessandro Vescovini che promise loro la costruzione di una nuova fabbrica al Sud in un anno mentre gli operai avrebbero dovuto svolgere un periodo di formazione al nord. I tempi si sono allungati molto, ed è stata individuata un’area ricadente nell’ASI di Acerra. Lo stabilimento non sorgerà prima della fine dell’anno.

LEGGI ANCHE:
Ex Meb, un anno dopo: «Abbandonati dalla politica»
Dei 55 operai che hanno scelto Vescovini ne sono rimasti attualmente 22. Molti avevano lasciato lo scorso anno, 10 nelle ultime settimane dopo essere stati lasciati senza “benefit” consistenti in alloggio gratuito ed una settimana di ferie da trascorrere con la famiglia. I restanti sarebbero pronti a interrompere il rapporto di lavoro con la Sbe Sud. In pratica in pochissimi sono rimasti con Vescovini. Da qui il presidio per chiedere alla politica locale di inserire una clausola sociale nell’area industriale ormai dismessa in modo da vincolarsi a quello che sarà il futuro dei capannoni del gruppo Fontana. Un modo anche per evitare speculazioni e confermare il vincolo industriale che ricade sull’area.


Clicca per commentare

Rispondi

Cronaca

Maltempo, chiuse scuole, parchi e cimitero a Castellammare

Ordinanza del commissario

Pubblicato

il

Meb

Scuole chiuse per allerta meteo a Castellammare. La commissione straordinaria che regge la guida di Palazzo Farnese ha diramato un comunicato per annunciare lo stop alle lezioni delle scuole non sede di seggio elettorale: “Si comunica che, con ordinanza assunta in data odierna con i poteri del sindaco, la Commissione Straordinaria ha disposto la chiusura, per domani 26 settembre 2022, di tutte le scuole di ogni ordine e grado, statali e non, presenti sul territorio di Castellammare di Stabia, nonché dei parchi pubblici urbani e del cimitero comunale”.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Cambia impostazioni per la privacy